Si inizia con una stazione di rifornimento a San Donato (Milano)

Le auto a idrogeno rappresentano una percentuale minuscola della mobilità a emissioni zero, anche per colpa della bassissima diffusione delle stazioni di servizio. Parlando dell’Italia ne abbiamo solo una in tutto lo Stivale, a Bolzano. Una situazione destinata a cambiare sia grazie a una recente legge, che permette di erogare l'idrogeno a 700 bar e non più a 350, sia alla collaborazione tra Toyota ed Eni, pronte ad aprire una nuova stazione high-tech a San Donato (Milano) che sorgerà al fianco del nuovo Centro Direzionale.

La Mirai scende in strada

La nuova stazione di rifornimento servirà non solo auto a idrogeno, come le 10 Toyota Mirai che la Casa giapponese metterà su strada nei prossimi mesi, ma anche classici modelli benzina e diesel e auto elettriche a batteria. Ci saranno anche pompe per il rifornimento di bio-metano.

Una stazione moderna e 100% sostenibile e a emissioni zero, con l’idrogeno prodotto all’interno della stazione stessa per elettrolisi, utilizzando energia proveniente da fonti rinnovabili.

Da San Donato all’Italia

La nuova stazione di rifornimento Eni è ancora in attesa delle autorizzazioni necessarie e, una volta avviata, verrà utilizzata come progetto pilota per valutare la fattibilità in altre zone dell’Italia. Se infatti i risultati saranno positivi verranno aperti nuovi punti di rifornimento in giro per lo Stivale, in stazioni già esistenti.

Toyota Mirai

“A nostro avviso il percorso verso le emissioni zero passerà inevitabilmente anche attraverso una mobilità basata sull’idrogeno – ha commentato Mauro Caruccio, AD Toyota Motor Italia un vettore energetico fondamentale per consentire una maggior diffusione delle fonti di energia rinnovabile. In Italia è giunto il tempo di agire per iniziare a creare una rete di distribuzione di idrogeno per le automobili. Siamo veramente onorati di poter intraprendere questo percorso insieme ad un partner così importante come Eni, che abbraccia la stessa idea di tecnologia al servizio dell’ambiente”.

“La stazione idrogeno a San Donato Milanese - dichiara Giuseppe Ricci, Chief Refining & Marketing Officer di Eni - costituisce un tassello importante nel percorso di de-carbonizzazione di Eni per la riduzione delle emissioni di gas climalteranti. La mobilità sostenibile è un tema da affrontare con approccio sinergico, in cui tutte le tecnologie sono chiamate a dare il proprio contributo.

Fotogallery: Toyota Mirai