Si tratta di una serie speciale che esalta la sportività degli allestimenti Sport e Veloce

Invecchiare bene è una dote che pochi possono vantare. In campo automobilistico, l’Alfa Romeo Giulietta è uno degli esempi migliori.

Certo, di rivali dirette più fresche e che vendono di più ce ne sono diverse, ma con quasi 1.000 clienti al mese, la compatta italiana dimostra uno stato di forma tuttora molto alto. Forma che migliora ulteriormente grazie alla serie speciale Carbon Edition. Ecco tutti i dettagli.

Le novità sulla Sport

Come scritto sopra, Carbon Edition si può abbinare agli allestimenti Sport e Veloce. Partendo dal primo, in aggiunta alla dotazione standard ci sono, fra le altre cose: i fari adattivi Bi-Xenon, i nuovi cerchi in lega da 18" “Performance”, il Pack Carbon Look (per minigonne laterali, griglia frontale e calotte degli specchietti) e il Pack Veloce - Giallo Corsa.

Giulietta MY 2019 novità punto per punto

Quest'ultimo comprende sedili sportivi in tessuto e Alcantara con cuciture gialle a contrasto, dettagli gialli per le cuciture sul volante, cambio e freno di stazionamento. Il giallo compare anche sulle pinze freno by Brembo. I motori abbinabili alla Carbon Edition sono l’1.4 Turbo Benzina da 120 CV e l’1.6 Multijet da 120 CV.

E quelle sulla Veloce

Queste invece le integrazioni che porta il pacchetto Carbon Edition al già ricco allestimento Veloce: Pack Tech (sistema di infotainment Alfa Connect da 7" by Alpine con integrazione Apple CarPlayTM e Android AutoTM), telecamera e sensori di parcheggio posteriori e ingresso USB-HDMI.

Come per la Sport, anche sulla Veloce "Carbon Edition" sono di serie il pack Carbon Look, i fari adattivi Bi-Xenon, i cerchi in lega da 18" “Performance" e gli interni in Alcantara e tessuto con cuciture gialle. Sotto al cofano, il rinnovato 2.0 Multijet da 170 CV con cambio Alfa TCT a doppia frizione.

Fotogallery: Alfa Romeo Giulietta MY 19 novità punto per punto