Guidatrici di epoche diverse, tutte unite dalla stessa passione: l'amore per le auto e, in particolare, per il Cavallino

Il ruolo delle donne nello sviluppo dell'industria automobilistica e del motorsport è stato fondamentale. Basti ricordare Bert Benz, grazie alla quale l'ingegnere tedesco Karl è riuscito a sviluppare un progetto di motore a combustione interna e, di conseguenza, della prima macchina. O l'italiana Lella Lombardi che, appassionandosi alle corse di kart all'età di 26 anni, è stata l'unica donna a riuscire a guadagnare punti nel campionato di Formula 1, Michelle Mouton ha lasciato il segno nel WRC, Jutta Kleinschmidt ha vinto la Parigi-Dakar nel 2001 e tutti gli appassionati di drag race non possono non ricordare Shirley Mandoni.

Certo, non tutti i personaggi della nostra selezione sono direttamente collegabili al mondo delle corse automobilistiche o al mondo automobilistico in generale, ma sono moltissime le stelle dello spettacolo che non hanno mai nascosto di essere appassionate collezioniste. Tra i brand più desiderati non poteva non esserci Ferrari: ecco una carrellata di 10 cavallini appartenute ad alcune tra le più famose donne di spettacolo di sempre.

Foto di: Redazione