Prima uscita fra i cordoli per l'esemplare unico basato sulla 488 GT3, commissionato da un cliente che si dica possa venire da Hong Kong

Non vi capiterà spesso di vedere per strada la Ferrari P80/C. Anzi, a dire il vero non vi capiterà mai. E non soltanto perché questa supercar non è omologata per circolare su strada, in quanto deriva dalla 488 GT3 per le gare, ma perché è un esemplare unico che il suo anonimo proprietario difficilmente userà per qualche track day. Godetevi quindi il video girato dall’utente di YouTube 19Bozzy92, che ha ripreso l’auto mentre stava girando molto probabilmente un video pubblicitario.

Linee pulite e ispirate al passato

La Ferrari P80/C è stata messa a punto dal reparto One Off della casa di Maranello, che realizza esemplari unici su richiesta di clienti speciali. In questo caso il fortunato proprietario, che si dice venga da Hong Kong, ha indirizzato gli stilisti verso linee ispirate al passato, perché la P80/C si ispira alle 330 P3/P4, 350 Can Am e Dino 206 S degli anni ’60.

Ferrari P80/C Monza

La carrozzeria ha tratti levigati e l’assenza dei fari le conferisce una grande pulizia, ma le cavità nel cofano anteriore e le grandi prese d’aria la fanno apparire assai cattiva.

Fotogallery: Ferrari P80/C

Due kit diversi per cerchi e aerodinamica

Gli stilisti hanno alleggerito alcune parti e disegnato due kit diversi di ruote e due pacchetti aerodinamici, segno che il proprietario non vuole solo esibire la P80/C ma intende anche divertirsi al volante: la configurazione del video è con cerchi da 21” e senza ali, quindi fa bella figura da ferma o a bassa velocità, mentre in circuito vengono preferite le ruote da 18” e le appendici maggiorate. Il motore V8 biturbo 3.9 ha oltre 600 CV.

Fotogallery: Ferrari P80/C a Monza