Finanziamento con sconto di 3.950 euro

C’è sempre la Fiat Panda nelle promozioni auto nuove: anche a giugno 2019. È un finanziamento (soggetto ad approvazione da parte di FCA Bank), che prevede numerosi “pro” e qualche “contro”, come potete leggere qui in basso. Vale solo in caso di permuta o rottamazione di un usato di proprietà del cliente da minimo sei mesi.

Vantaggi

Per cominciare, il sito della Casa indica tutti i dati necessari a farsi un’idea. La Fiat Panda Pop 1.2 69 CV Euro 6d-TEMP Benzina parte da un prezzo di listino di 11.550 euro.

Prima offerta: chi paga in contanti avrà un prezzo di 9.100 euro. Sconto di 2.450 euro.

Seconda offerta: chi paga con finanziamento “MegaBonus” di FCA Bank paga 7.600 euro. Sconto allettante di 3.950 euro. Anticipo zero (comodo), più 60 rate mensili di 122 euro. Incluso il servizio marchiatura che costa 200 euro. Valore futuro garantito pari alla maxirata finale residua di 2.875,33 euro. Alla fine dei cinque anni di rateazione, il cliente o versa 2.875,33 euro per tenere l’auto; o la dà in permuta per un’altra della marca; o la restituisce.

Con trasparenza, il sito della Casa indica la percorrenza massima ammessa nei cinque anni di rateazione, per chi restituisce l’auto: 75.000 km. E la penale per chi, ridando la vettura, sfora i 75.000 km: 0,05 euro per ogni km in più.

Da segnalare che, sulle versione a gas GPL o metano, si hanno 500 euro di extrasconto.

Svantaggi

Da un importo del credito di 8.116 euro, si sale a un dovuto di 10.213,33 euro. Pesano gli interessi di 1.869 euro. Il fatto è che ci sono un TAN del 6,45% e soprattutto un TAEG del 9,93%: quest’ultimo, che include tutti i costi del finanziamento, non è certamente dei puù bassi.

Fotogallery: Fiat Panda 2017