Pizzicata sulle Alpi durante alcune prove dell'impianto frenante

È ancora ben camuffata la nuova generazione dell’Audi A3 che vi mostriamo nelle nostre foto, ma alcuni tratti salienti iniziano ad emergere così da darci un’idea di come sarà lo stile della compatta degli Anelli, in arrivo tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020. Il palcoscenico per il debutto ufficiale potrebbe essere il prossimo Salone di Francoforte (12 – 22 settembre) unicamente in versione Sportback 5 porte e berlina 3 volumi, con la 3 porte destinata a salutare definitivamente.

Come frena

Al di là della mascherina ridisegnata, più larga e meno alta rispetto alla generazione attuale, e dei gruppi ottici anteriori più sottili (ma una parte potrebbe essere nascosta dalla pellicola di camuffatura) la cosa davvero interessante da notare è la scritta “Bremsen” sul posteriore. Una parola tedesca che in italiano si traduce con “freno”.

Tutto fa supporre quindi che il muletto fotografato sia in giro per testare le performance dei freni su forti pendenze (l’auto si trovava sulle Alpi). Le grosse coppe potrebbero quindi non essere un vezzo stilistico, ma un escamotage per coprire il nuovo impianto frenante, magari con integrato l’innovativo sistema anti particolato di cui abbiamo parlato poco tempo fa.

2020 Audi A3 Spy Photo

Mild hybrid

Basata sulla versione aggiornata della piattaforma MQB, la stessa della Volkswagen Golf VIII, la nuova Audi A3 dovrebbe montare nuovi motori mild hybrid, ai quali si affiancheranno unità ibride plug-in e magari una versione 100% elettrica. Ci saranno poi motorizzazioni più potenti per S3 e l’ancora più cattiva RS3, pronta a sfondare quota 400 CV come la rivale Mercedes 45 AMG.

All’interno ci sarà ancora più tecnologia, con il sistema di infotainment rinnovato e mutuato in parte da quello della Skoda Scala, con monitor touch, connettività 4G e tante nuove funzioni. Non mancheranno naturalmente avanzati sistemi di assistenza alla guida, dal cruise control adattivo al mantenimento di corsia.

Fotogallery: Audi A3, le foto spia

Foto di: Automedia