600.000 visitatori, oltre 800 persone coinvolte nei test drive durante il weekend e raduni stracolmi: l'edizione 2019 della rassegna torinese si è confermata da record

Chi ha detto che i saloni dell’auto sono in crisi di visitatori? In realtà lo dicono i numeri, perché i biglietti “staccati” vanno diminuendo in molte fra le principali rassegne al mondo, ma esistono comunque delle eccezioni. Parco Valentino 2019 è fra queste, perché il salone all’aperto si è confermato anche nel 2019 un grande successo di pubblico: a dispetto della pioggia, lo show torinese ha bissato i numeri dell’anno scorso e richiamato 600.000 visitatori dal 19 al 23 giugno.

Il suo segreto è la formula, un riuscito mix fra esposizione di nuovi modelli all’aperto, raduni di auto storiche, test drive (oltre 800 persone sono state coinvolte durante il weekend)... il tutto sommato ad una vetrina di supercar rarissime e ad incredibili miti della Formula 1 che hanno sfilato il 19 giugno: una novità della sesta edizione che ha richiamato ancor più appassionati.

'

Da vedere, e da guidare

Sono state proprio le supercar ad attirare il maggior numero di appassionati, come ci hanno confermato gli organizzatori: l’area nel cortile del Castello del Valentino, un vero e proprio parcheggio dei sogni, è stata fra quelle più visitate dai curiosi. Del resto non era facile resistere al richiamo di supercar moderne, come le cinque Pagani Zonda, o d’epoca, compreso un “monumento” dell’automobilismo come la Ferrari F40.

Non ha tradito le attese nemmeno l’area dei test drive, segno che oltre alle auto da vedere non devono mancare in una rassegna di successo anche da quelle da guidare. Magari elettriche, perché su questo argomento è forte la curiosità degli automobilisti, come ha dimostrato l’esordio con il botto dell’edizione italiana del sito InsideEVs, che il nostro network ha lanciato proprio in occasione di Parco Valentino 2019.

Un 2020 ricco di elettriche

Andrea Levy, il presidente di Parco Valentino, ha già dato appuntamento all’edizione del 2020, che è facile immaginare sarà ancora più ricca di prototipi, supercar e nuovi modelli: fra questi ci aspettiamo la Jeep Renegade ibrida, che proprio nel corso della rassegna torinese ha percorso i primi chilometri dopo la presentazione a marzo.

A raccontarvi queste novità magari potrebbe essere uno fra gli oltre 500 candidati che hanno visitato lo stand di YouTester, il nostro talent per chi sogna di diventare tester di auto: al termine delle selezioni nomineremo i 30 finalisti, ma solo i 10 migliori potranno accedere all'academy di Motor1.

'

Fotogallery: Parco Valentino 2019