Abbiamo visitato il nuovo reparto Verniciatura di Sant'Agata Bolognese dove nascono le Urus. Ecco il dietro le quinte di un processo che unisce tecnologia e grande manualità

Si fa presto a scegliere un colore, ma verniciarlo è un'altro paio di maniche, specialmente quando l'auto è speciale e al cliente l'unico limite che si pone è quello della fantasia. Succede in Lamborghini - come in altri marchi automobilistici esclusivi - dove ogni richiesta deve poter esser assecondata nel più breve tempo possibile.

Per riuscirci con la nuova Urus, a Sant'Agata Bolognese è stato costruito un reparto di verniciatura ad hoc inaugurato lo scorso 2 luglio che abbiamo visitato per scoprire "l'arte del colore" di una supercar, dove tecnologia, manualità e processi industriali intelligenti si fondono per trasformare l'auto dei sogni in realtà.

Una Urus di qualsiasi colore

Nel video vi raccontiamo com'è stato concepito l'impianto e la sua peculiarità: la modularità. A differenza degli stabilimenti di verniciatura tradizionali, infatti, l'organizzazione Lamborghini non è lineare. Ogni scocca viene gestita automaticamente in base alle sue caratteristiche di personalizzazione che possono richiedere tempi di lavorazione sensibilmente diversi. E' il caso delle tinte cosiddette "speciali" a quattro strati e di quelle Ad Personam, realizzate su richiesta del cliente.

Uomini + Robot

Uno degli aspetti organizzativi più interessanti l'integrazione tra l'attività di addetti specializzati - necessari per le lavorazione speciali e quindi manuali - e quella dei robot di ultima generazione, governati da un sistema di intelligenza artificiale in grado di apprendere e ottimizzare i tempi di esecuzione. E se siete scettici sulle opportunità di convivenza lavorativa fra uomini e macchine sappiate che il reparto di Verniciatura Lamborghini, per quanto automatizzato, ha creato oltre 100 nuovi posti di lavoro.

Il resto ve lo mostriamo nel video, dunque buona visione.

Fotogallery: Lamborghini Urus, nuovo impianto di verniciatura a Sant’Agata Bolognese