Solo per questo mese la si può ammirare nella Concessionaria Nicola Prezioso di Aprilia (Latina) grazie alla collaborazione con i Musei Vaticani

Il centenario di Citroen è nel pieno dei festeggiamenti e dopo diversi eventi ed esposizioni, nonché rievocazioni storiche, arriva il momento di esporre un'auto più unica che rara. E' la Citroen C6E "Lictoria Sex" che fu donata a Papa Pio XI il 9 giugno 1930, come atto di omaggio e devozione. Chi vuole vederla da vicino può approfittare di questo mese in cui è esposta nella Concessionaria Nicola Prezioso di Aprilia (Latina).

Conservata per 100 anni

La C6 venne presentata al Salone di Parigi del 1928 e successivamente i modelli C6 furono assemblati anche in Italia nella sede Citroen in Via Gattamelata. A seguire, nel 1930, questi modelli furono denominati "Lictoria Sex" in riferimento al regime dell'epoca.

Citroen, per il centenario espone la

Il modello in questione è stato conservato presso il Padiglione delle Carrozze dei Musei Vaticani, per poi essere restaurato nel 1996. Oggi proprio in collaborazione con i Musei Vaticani, per festeggiare il centenario della Casa, l'auto è stata esposta al pubblico.

Perché proprio il 4 luglio?

Il mese di luglio è uno dei più attivi per quanto riguarda i festeggiamenti organizzati dal Marchio. Tra questi c'è anche il Raduno del Secolo, l'evento centrale che omaggerà i primi 100 anni di Citroen: si terrà dal 19 al 21 del mese.

Inoltre proprio nella serata del 4 luglio del 1925, 250.000 lampadine illuminarono la Tour Eiffel scrivendo il nome Citroen. Nel 1927, fu questa stessa scritta luminosa a permettere a Charles Lindbergh - impegnato nella trasvolata atlantica con il suo aereo Spirit of St. Louis - di individuare Parigi e portare a compimento l’impresa

Fotogallery: Citroen, per il centenario espone la "Lictoria Sex"