Ha pneumatici studiati per l'off-road, due strisce di fari a LED sul tettuccio e uno Snorkel

Come nasce il Concept di un'auto? Solitamente sono i costruttori che ricorrono a questi esercizi di stile per mostrare la loro visione del futuro, i prossimi stili e le nuove tecnologie. Con la Lexus GXOR Concept, però, non è andata proprio così: sono stati alcuni possessori di Lexus GX, appassionati di fuoristrada, a immaginare una versione della loro auto pensata proprio per affrontare percorsi off-road. Ed ecco il risultato.

Una Lexus GX per tutti i terreni

Non sono poche le differenze con la sorellina "urbana", guardandola salta subito all'occhio una verniciatura opaca che sembra fatta apposta per resistere a fango e detriti. Ma analizzandola più concretamente si possono notare cerchi e gomme specifici per il fuoristrada, un paraurti anteriore che migliora ulteriormente l'angolo d'attacco del SUV giapponese e un'altezza da terra maggiore.

Lexus GXOR Concept 2019

Oltre a queste modifiche, a rendere il look e l'utilizzo della GXOR (GX Off-Road) dichiaratamente fuoristradistico ci pensano le due strisce di fari LED supplementari poste sopra al veicolo e lo Snorkel, che permette di far "respirare" il motore anche nei guadi più impegnativi.

Un arrivo in grande stile

Il Concept GXOR farà il suo debutto all'evento off-road FJ Summit a Ouray, in Colorado, dove si unirà ad oltre 50 proprietari di GX intraprendendo insieme a loro alcuni dei sentieri più impegnativi e panoramici delle Rocky Mountains.

Lexus GXOR Concept 2019

Non possiamo ancora vederla in azione e non sappiamo se diventerà un modello di serie, essendo un concept nemmeno il prezzo è noto, ma con il carrello al seguito che si vede in foto sembra essere studiata proprio per i lunghi viaggi in mezzo alla natura, senza rinunciare al comfort.

Fotogallery: Lexus GXOR Concept 2019