Dal 16 agosto prenderà il posto di Harald Krüger e dovrà rilanciare il marchio baverese, partendo da vendite ed elettrificazione

La notizia era arrivata qualche giorno fa e aveva scosso gli addetti ai lavori: BMW si prepara a cambiare amministratore delegato, non confermando quindi Harald Kruger, attualmente alla guida del Gruppo bavarese. Oggi ecco arrivare la conferma ufficiale con tanto di nome di chi succederà all’attuale numero 1: Oliver Zipse, scelto dal consiglio di sorveglianza riunitosi nelle scorse ore presso lo stabilimento statunitense BMW di Spartanburg.

È mancata la scossa

Un cambio al vertice richiesto più volte dagli azionisti BMW, con a capo la famiglia Quandt (maggiore azionista di BMW), più che scettici riguardo le decisioni prese da Kruger. Decisioni che hanno portato BMW a cedere il primo posto come brand premium a Mercedes, oltre che a perdere terreno sul fronte dell’elettrificazione.

Perché se è vero che da anni ormai BMW ha in gamma le i3 e i8, dall’altra parte le novità a batteria languono e a Monaco di Baviera sono rimasti a guardare mentre venivano lanciate le varie Audi e-tron, Jaguar I-Pace e Mercedes EQC. Certo, è anche vero che in arrivo ci sono le BMW iX3 e la iNext, ma il listino attuale non ha un SUV a emissioni zero.

BMW iX3

Cambio deciso

"Con Oliver Zipse, un leader strategico e analitico assumerà la presidenza del Consiglio di Amministrazione di BMW AG. Egli darà al Gruppo BMW un nuovo slancio per dare forma alla mobilità del futuro". È questo i commento di benvenuto al successore di Kruger dato da Norbert Reithofer, Presidente del Consiglio di Sorveglianza di BMW.

Entrato in BMW nel 1991 come apprendista, Zipse ha ricoperto differenti cariche all’interno del Gruppo bavarese e dal 2015 fa parte del consiglio di amministrazione. Ora il suo compito sarà quello di riportare BMW ai vertici e dare il là a una vera rivoluzione elettrica, da affrontare anche grazie alla collaborazione col Gruppo Jaguar Land Rover. Senza dimenticare la sfida della guida autonoma, con l’alleanza con la rivale Mercedes.

Fotogallery: BMW Vision M Next Concept