Dal portellone scompare il logo mentre arriva il Side Assist in grado di rilevare auto che arrivano da dietro a 70 metri di distanza

L’attenzione ora è tutta per la Skoda Kamiq, il terzo (e più piccolo) SUV della Casa ceca, ma in quel di Mladá Boleslav (sede del quartier generale Skoda) hanno pensato anche alle sorelle maggiori Kodiaq e Karoq con leggere novità tecniche e una piccola modifica all’estetica. Aggiornamenti che danno vita ai model year 2020, pronti ad arrivare a listino.

Ci vede meglio

La prima novità estetica riguarda la scomparsa del logo dal portellone, dove protagonista è la grossa scritta Skoda che lo attraversa per buona parte della larghezza. Una scelta di stile che riprende quanto visto su Superb, Scala e Kamiq. Seconda e ultima novità di stile sono i nuovi cerchi in lega da 20” per la Kodiaq Sportline, RS ed L&K. Non è invece solo di natura estetica lo spostamento della luce che avvisa il guidatore della presenza di un veicolo nell’angolo cieco, spostata ora all’interno del guscio dello specchietto per essere più visibile.

Luce che ora si attiva quando un veicolo è a 70 metri di distanza (e non più a 20) grazie al Side Assist, che sostituisce il precedente Blind Spot Detect. Una novità che migliora la sicurezza e che funziona a velocità superiori a 15 km/h o inferiori ai 10 km/h se si sta frenando.

Fotogallery: Skoda Karoq my 2020

Si evolve anche la chiave intelligente Kessy, ora in grado di spegnere in automatico il proprio segnale dopo 15 minuti di non movimento. Ciò significa, ad esempio, che se la chiave si trova ferma su un tavolo per un quarto d’ora non comunica più con l’auto, diminuendo così i rischi di furto.

Capacità di adattarsi

Altra novità tecnica è rappresentata dalla possibilità di abbinare il Dynamic Chassis Control (DCC) anche alle versioni con la sola trazione anteriore. In questo modo l’assetto può essere regolato in diverse modalità (Comfort, Normal e Sport) per avere differenti risposte a seconda dello stile di guida.

L’ultima novità per la Skoda Karoq è rappresentata dal 2.0 TDI da 190 CV, già presente nel listino della Kodiaq, omologato Euro6d-TEMP e abbinato di serie al cambio automatico DSG doppia frizione a 7 rapporti e alla trazione integrale.

Fotogallery: Skoda Karoq my 2020

Fotogallery: Skoda Kodiaq my 2020