Un video mostra le versioni a 3 e 5 porte del fuoristrada inglese, pronto a debuttare al prossimo Salone di Francoforte

Ammettiamolo: il Nurburgring non è il primo posto che ci verrebbe in mente per sviluppare un’auto come la nuova generazione della Land Rover Defender. Il fuoristrada inglese infatti non ha mai puntato né punterà sulle prestazioni pure, con velocità altissime e brucianti accelerazioni, preferendo ben altri tipi di terreni come banco di prova.

Ma con la nuova generazione succede anche questo e così, in attesa dell’imminente debutto (previsto per il prossimo Salone di Francoforte) la nuova Defender torna a solcare l’asfalto dell’Inferno Verde per le ultime messe a punto.

'

Non solo offroad

Purtroppo Land Rover non sembra essere ancora pronta a togliere alcun tipo di camuffamento dalla Defender e così il video non ci mostra nuovi particolari della carrozzeria. Ma ci suggerisce qualcosa che, in parte, sapevamo già: questa volta sarà bello e piacevole da guidare anche su strada. Una dote guadagnata grazie al nuovo telaio, non più a longheroni, ereditato dalla Discovery.

Se per molti potrebbe sembrare un’eresia, la Casa inglese vuole tranquillizzare tutti garantendo che nonostante la nuova piattaforma più “stradale” le doti in fuoristrada rimarranno inalterate. Anzi, saranno ulteriormente migliorate anche grazie all’elettronica. Probabile infatti che all’assetto rialzato e la trazione integrale permanente possa essere accoppiata una versione ulteriormente migliorata del Terrain Response, il sistema elettronico per la selezione delle differenti modalità di guida.

Land Rover Defender al Goodwood Festival of Speed 2019

La base meccanica della Discovery porterà con sé altre numerose novità, come ad esempio le sospensioni indipendenti e nuovi motori, come il 2.0 turbodiesel della famiglia Ingenium e, successivamente, un sistema ibrido plug-in composto da un 3.0 6 cilindri.

Ma è sempre lei

Al di là delle grosse novità meccaniche e tecnologiche la nuova Land Rover Defender manterrà le proporzioni e l’aspetto di sempre, con linee squadrate e differenti tipi di carrozzeria: 3 porte (la 90) e 5 porte (la 110), alle quali potrebbe aggiungersi in un secondo momento la ancora più lunga 130 con passo aumentato, per poter ospitare fino a 8 persone.

 

Fotogallery: Land Rover Defender al Festival of Speed di Goodwood