Arriverà in Italia entro la fine del 2019 la versione con batterie da 71 kWh e costerà meno di 75.000 euro

L’Audi e-tron, il SUV elettrico della Casa degli Anelli, si prepara a raddoppiare la propria offerta con una versione entry level dotata di pacco batterie da 71 kWh per un’autonomia totale di circa 300 km, calcolata secondo il ciclo WLTP. Il suo nome completo è Audi e-tron 50 quattro e arriverà in Italia entro la fine del 2019, con un prezzo inferiore ai 75.000 euro.

Meno potenza, stesso comfort

Lo schema tecnico è lo stesso della 55 quattro, con 2 motori elettrici sistemati uno per asse ma “strozzati” nelle prestazioni, con potenza massima limitata a 313 CV e coppia di 540 Nm. Valori comunque di tutto rispetto che permettono al SUV elettrico di toccare i 190 km/h di velocità massima e passare da 0 a 100 km/h in 7” netti.

Normalmente la e-tron 50 quattro viene mossa unicamente dal motore posteriore, per salvaguardare il più possibile i consumi, mentre se viene richiesta maggiore potenza, o se le condizioni del terreno lo richiedono, entra in causa anche il motore anteriore.

Audi e-tron 50 quattro

Ricarica veloce o velocissima

La dotazione di serie dell’Audi e-tron 50 quattro è identica a quella della versione con maggiore autonomia, con frenata rigenerativa settabile su differenti intensità, Audi virtual cockpit, Car-to-X e vari sistemi di assistenza alla guida.

Come avviene per la e-tron normale, anche la entry level può essere ricaricata attraverso differenti linee elettriche, con quelle fino a 11 kW che richiedono circa 7 ore per un “pieno” alle colonnine per la ricarica veloce che, grazie alla rete da 120 kW, in 30 minuti ricaricano le batterie all’80%.

Fotogallery: Audi e-tron 50 quattro