Ha la capote in tela e sarà in vendita dalla primavera 2020 con i motori 1.0 TSI e 1.5 TSI

È difficile pensare a qualcosa di nuovo nel “mondo” dei SUV: ci sono quelli sportivi, quelli con linee più audaci e quelli votati alla città, ma anche quelli per il fuoristrada duro e puro o i viaggi con la famiglia. Non mancano nemmeno i SUV elettrici, che sempre più spesso vedremo nei prossimi anni. In pochi però hanno creduto in quelli per la domenica, senza il tetto, per farsi un giretto con il vento fra i capelli nei giorni di bel tempo.

VW T-Roc Cabriolet (2019)

A rilanciare questa “formula” è Volkswagen, che al Salone di Francoforte presenterà la T-Roc Cabriolet, basata sulla T-Roc ma con il tetto in tela ad azionamento elettrico: si apre e chiude in 9 secondi fino alla velocità di 30 km/h. L’idea non è nuova, perché ci avevano già pensato Nissan e Range Rover, ma la T-Roc Cabriolet ha dimensioni (e con tutta probabilità prezzi) inferiori alle Murano CrossCabriolet ed Evoque Convertibile, le uniche due proposte di SUV con tetto in tela mai realizzate.

Vedi bene ma carichi poco

La T-Roc Cabriolet non cambia nello stile rispetto al SUV da cui deriva, anche se la capote in tela le conferisce un aspetto più “fresco” e sbarazzino. A differire però sono le dimensioni, perché il nuovo modello raggiunge i 4,27 metri in lunghezza e misura 4 cm in più da un paraurti all’altro rispetto alla T-Roc, mentre la larghezza resta invariata a 1,81 metri e l’altezza cala di ben 6 cm: da 1,58 passa a 1,52 metri.

Ne guadagna la silhouette, più slanciata. La struttura del parabrezza, le porte e la scocca sono stati rinforzati per compensare la mancanza del tetto.

VW T-Roc Cabriolet (2019)
VW T-Roc Cabriolet (2019)

All’interno restano l’alta seduta da terra tipica dei SUV, che regala una buona visibilità all’esterno, e dotazioni come la strumentazione digitale Active Info Display (di serie per il secondo livello di allestimento) e lo schermo touch di 8” nella consolle centrale. Il baule invece risente della presenza della capote e contiene solo 284 litri contro i 392 della T-Roc normale.

Due allestimenti e due motori

Le prime consegne della Volkswagen T-Roc Cabriolet sono attese nella primavera 2020. Due gli allestimenti: Style, più elegante, e Sport, che strizza invece l’occhio alla sportività (ha di serie i cerchi di 19”). I motori, solo a benzina, sono il 1.0 TSI da 115 CV e il 1.5 TSI da 150 CV, quest’ultimo abbinato a richiesta anche al cambio automatico doppio frizione DSG a 7 rapporti.

Fotogallery: VW T-Roc Cabrio