Le auto moderne sono sempre più semplici da guidare. Ce lo ha dimostrato un bimbo in Germania, salvato dal mal d’auto

Prende la Volkswagen Golf dei genitori, con cambio automatico, e dalla città di Soest si immette nell’autostrada A4. Questa la vicenda accaduta vicino alla città di Dortmund, la scorsa notte. Protagonista un bimbo di 8 anni, evidentemente alla ricerca del “brivido”. La Polizia tedesca ha spiegato l'accaduto con un post su Facebook.

Corre in autostrada di notte, ha 8 anni

Oltre il limite della strada

In Germania, al contrario di quanto si pensi, i limiti autostradali esistono. Invece dei canonici 130 km/h, che abbiamo nel nostro paese ed in gran parte dell’Europa, nella regione teutonica il limite è fissato a 120 km/h. Sono sempre meno, infatti, i famosi tratti senza limite ed il governo ha pensato più e più volte negli scorsi anni di abolirli definitivamente, senza ottenere tuttavia grandi risultati. 

Il bambino protagonista della vicenda, quindi, si è trovato, con molta probabilità, a viaggiare ben 20 km/h oltre il limite consentito dalla legge. Fortunatamente la storia si è conclusa nel migliore dei modi, senza feriti o danni di alcun tipo.

Le scuse

All’arrivo della madre, accompagnata dalla polizia, il bambino è scoppiato a piangere. Spiegando successivamente che alle alte velocità ha iniziato a soffrire il mal d’auto, e si è prontamente accostato in corsia di emergenza, evitando così conseguenze disastrose.

Fotogallery: Corre in autostrada di notte, ha 8 anni