Il manager ingegnere lascia dietro di sé un’eredità enorme. Ecco i modelli più importanti della sua carriera

Scomparso all’età di 82 anni, Ferdinand Piech è stato un ingegnere di successo, un manager illuminato e una colonna per il mondo delle auto. Il Gruppo Volkswagen, solo per fare un esempio, non sarebbe quello di oggi se Piech non l’avesse salvato all’inizio degli Anni ’90 e rilanciato attraverso alcune fortunate operazioni.

Piech lascia dietro di sé un’eredità enorme. Noi proviamo a “condensarla” in 10 auto, che a nostro giudizio sono quelle più importanti ad essere state sviluppate o volute dall’ingegnere austriaco, amante sia delle vetture tecnicamente evolute che di quelle con tante condivisioni meccaniche.