La Crossover premium francese si può acquistare con anticipo poco superiore a 5.000 euro, rate inferiori ai 200 euro e maxi rata finale

Se prima la DS 3 era in qualche modo una Citroen C3 più compatta, sportiva e rifinita, ora la nuova DS 3 Crossback è tutta un’altra vettura: somiglia concettualmente alla C3 Aircross, trattandosi di una compatta a 5 porte e ruote alte, ma con design, finiture e tecnologie Premium.

Non poteva mancare su questo recente modello una promozione che dura fino al 31 ottobre: la DS 3 Crossback PureTech 100 Manuale SO CHIC, che costa 26.200 euro con il contributo delle concessionarie, può essere acquistata con finanziamento Premium StyleDrive, versando un anticipo di 5.272 euro, pagando poi 35 rate mensili da 199,55 euro (TAN 2,99%, TAEG 4,36%) e con valore futuro garantito di 11.175,78 euro. A questo punto, come di consueto, si può sostituire, tenere o restituire la vettura, con un massimo di 45.000 km percorsi.

Vantaggi

Su una crossover premium dal costo di listino abbastanza alto, la possibilità di versare un anticipo che può ridursi con la permuta dell’usato e soprattutto 35 rate mensili sotto i 200 euro, con uno dei tassi migliori sul mercato, consente di diluire parecchio il prezzo nel corso dei tre anni; anche i 15.000 km l’anno come limite da percorrere sono adeguati alla media per una vettura a benzina.

Svantaggi

L’agevolazione non è cumulabile con altre iniziative in corso, e valida solo per le vetture in pronta consegna, che potrebbero avere più accessori; inoltre non sono compresi negli importi IPT, PFU, bollo su dichiarazione conformità e kit sicurezza, come segnalato nell’esempio ma senza alcuna quantificazione, così come non è indicata la spesa per gli eventuali chilometri in eccesso.

Fotogallery: DS 3 Crossback