Si aggiornano le due citycar, sempre elettriche ma con . un diverso frontale. Cambia pure il sistema multimediale

Il 2020 sarà una sorta di anno zero per smart, perché dal 1 gennaio venderà i suoi modelli fortwo a 2 posti e forfour a 4 solo con motore elettrico. Quale occasione migliore, dunque, per aggiornare lo stile delle sue utilitarie?

Al salone di Francoforte (10-22 settembre) debutteranno così le rinnovate smart fortwto e forfour, aggiornate nel look ma con lo stesso motore della vecchia edizione: per entrambe eroga 82 CV di potenza e 160 Nm di coppia, per un’accelerazione da 0 a 60 km/h in 4,8 secondi e un’autonomia fino a 159 km, grazie alle 96 batterie agli ioni di litio per complessivi 17,6 kWh.

Attraverso il caricatore da 22 kW, optional, bastano 40 minuti per ricaricarle da 0 all’80%, mentre dalla rete di casa vanno messi in conto “rifornimenti” di almeno 6 ore.

'

Le riconosci dalla mascherina

Le novità principali sono allo stile, per la prima diverso fra la 2 e la 4 posti. A cambiare è la parte anteriore: entrambe hanno una nuova mascherina, più ampia e ribassata, ma nel caso della fortwo ha la parte inferiore più stretta e nel caso della forfour più larga. Al posto del logo c’è ora la scritta smart, a richiesta sono disponibili i fari a led e cambiano pure le luci posteriori, il cui design si fa più ricco ed elaborato.

smart EQ fortwo e EQ forfour restyling

Non cambiano le dimensioni, sempre a prova di città: la smart fortwo è lunga 270 cm, la forfour raggiunge invece i 350 cm da un paraurti all’altro. Con l’aggiornamento debuttano inoltre nuovi cerchi di 15" e 16” e inediti colori per la carrozzeria, che a pagamento può essere a contrasto con i montanti del tetto, il tetto e la parte bassa della fiancata.

Per alcune funzioni basta lo smartphone

L’interno resta quasi del tutto invariato, perché l’unica modifica è nel portaoggetti davanti alla leva del cambio automatico: contiene smartphone di maggiori dimensioni e ha nuovi porta-bibita.

Ad aggiornarsi sono lo schermo touch, ora di 8”, e il sistema multimediale, rivisto nella grafica e dotato delle funzionalità Android Auto e Apple CarPlay. Alcune funzioni dell’auto si possono gestire dall’app per smartphone smart EQ, che permette di accendere il “clima” prima di saliere a bordo, vedere il luogo in cui si è parcheggiato e controllare l’autonomia residua e lo stato di carica della batteria.

 

Fotogallery: smart EQ fortwo e EQ forfour restyling