Selezionate le 28 auto che si contenderanno il premio di auto dell'auto nel mondo. Ad aprile 2020 le vincitrici

Inizia dal Salone di Francoforte il “viaggio” che porterà alla nomina delle World Car of the Year 2020. Come da tradizione, infatti, la nuova edizione del premio viene illustrata nel corso di uno fra i principali saloni al mondo e qui sono dettati gli impegni dei giurati, che si ritroveranno dal 16 al 20 novembre a Los Angeles, dove in contemporanea si svolgerà il salone dell’auto, per guidare tutte le auto in lizza.

Il 4 febbraio 2020 saranno svelate le top 5 auto per ognuna categoria, mentre il 15 aprile 2020, durante il salone di New York, verranno nominate le vetture vincitrici.

Cinque categorie, cinque vincitrici

Il premio World Car of the Year non va scambiato per il Car of the Year: quest’ultimo infatti se lo contendono solo auto vendute in Europa, mentre gareggiano per il World Car of the Year anche modelli sul mercato in Nord America.

La Car of the Year inoltre è una sola, mentre le categorie del World Car of the Year sono cinque: quella “generale”, vinta l’anno scorso dalla Jaguar I-Pace, e quelle per l’auto ad alte prestazioni, l’auto poco inquinante, l’auto con il migliore design, l’auto di lusso e l’auto da città. Fra gli 82 giurati del premio World Car of the Year c’è anche il direttore di Motor1, Alessandro Lago.

World Car of the Year 2020: le candidate

Fotogallery: World Car of the Year 2020, le candidate