La piccola giapponese a batteria ha un listino base di 35.500 euro, un po’ superiore alle rivali, ma lo stile è unico

La prima auto elettrica di grande serie proposta da Honda si chiama semplicemente “e”, forse il nome più breve mai visto, capace di attirare su di sé tanta attenzione al Salone di Francoforte.

Per la prima volta tutti possono vedere da vicino e toccare con mano la versione definitiva della piccola cinque porte Honda dallo stile inconfondibilmente giapponese e vengono ufficializzati i prezzi, anche quelli italiani: da 35.500 euro a 38.500 euro.

'

Da 35.500 a 38.500 euro

La Honda e, che è ordinabile già da settembre in Germania, Francia, Norvegia, Regno Unito e sarà consegnata all’inizio dell’estate 2020, ha due prezzi distinti a seconda della versione e della potenza del motore: 35.500 euro per la versione base da 136 CV (100 kW) e 38.500 euro per la più ricca Advance con motore da 154 CV (113 kW).

Honda e

Si tratta di listini leggermente superiori alla maggior parte delle concorrenti, ma lo stile molto originale può essere considerato un “plus” non da poco.

Listino un po' sopra la concorrenza

Questo significa che la compatta Honda da 35.500 euro con batteria da 35,5 kWh e un’autonomia fino a 220 km si posiziona sul mercato un gradino al di sopra della Volkswagen ID.3 che nella sua versione base costerà meno di 30.000 euro e anche della Peugeot e-208 che ha un listino base di 33.400 euro.

Honda e

Prezzi inferiori anche per la nuova Opel Corsa-e che parte da 29.900 euro e per l’attuale smart EQ forfour che con batteria più piccola costa 24.918 euro.

Fotogallery: Honda al Salone di Francoforte 2019