Nessuno dei tempi cronometrati manualmente è stato ufficializzato, visto che Tesla ritiene che la Model S possa girare in 7:05

Tesla tornerà sul circuito tedesco del Nurburgring il prossimo mese, per un tentativo di record che dovrebbe annientare definitivamente la rivale Porsche Taycan. I tecnici sono sicuri che la Plaid è in grado di avvicinare tempi sul passo del 7:05, il che porterebbe questa versione della sedan americana ai livelli delle supercar più quotate.

Elon Musk può quindi tornare a casa soddisfatto, dato che la sua auto sembra avere il record in tasca, ma a quanto pare il CEO si è ulteriormente intestardito riguardo la questione e il prossimo mese cercherà di spazzare via qualunque dubbio riguardo al potenziale della Plaid

 Ricapitolando 

Il debutto della Taycan e il record fatto segnare al Ring non è proprio andato giù a Musk, che ha portato sul circuito della Nordschleife addirittura 4 prototipi pesantemente rivisti della versione di serie della Model S. 

 

Questi sono stati equipaggiati con gomme semi slick, freni maggiorati, carreggiate allargate e a quanto pare è stato aggiunto un terzo motore per una potenza che dovrebbe essere nell'ordine dei 670 CV. Stando ai report delle persone presenti negli scorsi giorni, sembra che solo un esemplare sia riuscito ad arrivare a 7:23, anche se in questo caso la vettura era sprovvista degli interni.

Gli altri non sono stati capaci di scendere sotto il muro dei 7:40, tempo che rimane 2 secondi più basso di quello della Taycan.

 Gran bel lavoro ma...

Impossibile non rimanere stupiti da questo risultato, ma quanto è stato necessario lavorare per raggiungerlo? E quanto era effettivamente il gap tecnico tra la Model S e la Taycan, considerato che inizialmente la prima non riusciva a completare nemmeno un giro?

La sola presenza delle Eagle F1 Supersport RS risponde in parte a queste domande. Pur essendo coperture omologate per la circolazione stradale, il livello di performance è pare a quello di una gomma da pista, forse anche di più delle Michelin Pilot Sport Cup 2 e il resto delle modifiche che hanno reso estrema questa model S.

Tesla Model S P100D + Pneumatici

Il rientro negli USA significa un maggior affinamento del veicolo e uno studio dei dati raccolti per poter arrivare al risultato ipotizzato. Certo è che la versione di serie sarà qualcosa di completamente diverso rispetto all'auto a cui siamo abituati. 

 

Fotogallery: Tesla Model S Nurburgring Spy Photos

Foto di: CarPix