Il traguardo è stato raggiunto nello stabilimento di Grugliasco, vicino Torino

La Maserati Alfieri e un SUV più piccolo della Levante sono i modelli più attesi del nuovo piano industriale FCA per il marchio del Tridente, insieme all'elettrificazione della gamma, che avrà la sua base produttiva tra Mirafiori e Grugliasco, proprio negli stabilimenti dove è appena stato raggiunto un traguardo per la Ghibli. Dall'impianto intitolato all'avvocato Giovanni Agnelli è infatti uscito l'esemplare numero 100.000 di questa berlina sportiva, per la precisione in versione S, allestimento Gran Sport, trazione integrale Q4, vernice Blu Emozione e interni in pelle Pieno Fiore neri.

Parliamo di un modello che appartiene alla categoria delle cosiddette auto "superiori" (come l'Audi A6, la BMW Serie 5, o la Mercedes Classe E), aggiornato con il model year 2019 che abbiamo recensito nel corso della nostra prova del "Pro e Contro". In commercio dal 2013, la Ghibli resta una delle berline che riesce a mettere insieme al meglio sportività ed eleganza, con un portamento signorile e un fascino unico. Pur rimanendo un passo indietro rispetto alla migliore concorrenza parlando soprattutto di dispositivi di bordo e di ADAS, gli assistenti alla guida. Un restyling più sostanzioso, in ogni caso, è previsto per il 2020, così come un facelift per la Levante e la Quattroporte, in attesa delle eredi della GranTurismo e della GranCabrio. Nel corso del prossimo anno ci si aspetta anche di realizzare un altro obiettivo: ritornare all'utile per quanto riguarda il conto economico dell'azienda.

Fotogallery: Maserati Ghibli 2019