Dal 17 al 27 ottobre una flotta di 45 vetture, tra cui la CX-30, accompagna attori e pubblico

Non più solo gli attori. Per la prima volta anche gli appassionati di cinema che partecipano alla Festa del Cinema di Roma potranno salire a bordo delle 45 Mazda che, con uno speciale “VIP service” per il pubblico, permetteranno di spostarsi dall’Auditorium Parco della Musica al MAXXI.

La partnership tra la casa automobilistica e il mondo del cinema si rafforza così arrivando alla platea, che - dal 17 al 27 ottobre - potrà conoscere da vicino la nuova CX-30.

Altro che "crisi del settimo anno"

Per restare in tema cinematografico, quella descritta in pellicole come "Quando la moglie è in vacanza" (Billy Wilder, 1955) o "L’ultimo bacio" (G. Muccino, 2001) è una faccenda che non riguarda Mazda e il grande schermo.

Anzi, questo è proprio il settimo anno in cui Mazda si conferma auto ufficiale della Festa del Cinema di Roma e sfila sul red carpet un'altra volta così come ha fatto di recente anche ai Nastri d’Argento 2019.

Fotogallery: Mazda alla Festa del Cinema di Roma 2019

Perché proprio il cinema?

Il cinema per Mazda è il mezzo privilegiato per raccontare l’essenza del proprio brand. "È infatti con la settima arte che il Costruttore giapponese condivide un valore importante, ovvero la capacità di suscitare emozioni e di arricchire la vita delle persone - spiega la casa auto -. Da sempre, Mazda si distingue per la sua continua ricerca del piacere di guida e delle emozioni che le sue auto sono in grado di dare".

È ciò che la Casa di Hiroshima definisce Jinba Ittai, ovvero la sintonia tra cavallo e cavaliere e che si traduce nella perfetta unione tra uomo e macchina, "grazie alla costruzione di vetture che non sono un semplice mezzo di trasporto ma auto che rendono la guida puro piacere".

Fotogallery: Mazda CX-30