Bene Serie 1, Serie 3 al top, con Cherokee e nuova 208 che pagano la scarsa protezione ciclisti

Conferme importanti e qualche sorpresa nell’ultima sessione di crash test Euro NCAP. Il programma europeo di valutazione della sicurezza delle nuove auto promuove a pieni voti BMW assegnando cinque stelle a Serie 1 e Serie 3, con quest’ultima che risulta la migliore della prova nel proteggere passeggeri e pedoni.

Inaspettato e un po’ curioso è invece il risultato a quattro stelle della nuova Peugeot 208, inferiore a quella precedente che era stata però testata anni fa con regole meno stringenti. A fare compagnia alla francese con le sue quattro stelle c’è anche la Jeep Cherokee, ma vediamo le protagoniste di questo test una per una, in rigoroso ordine alfabetico.

BMW Serie 1, il massimo dei voti

La nuova BMW Serie 1, per la prima volta a trazione anteriore, ottiene il massimo dei voti grazie ad una buona protezione generale.

Fotogallery: BMW Serie 1 Crash Test Euro NCAP 2019

Addirittura eccellente è la sicurezza nell’urto laterale contro barriera e palo, mentre meno efficace è la protezione del passeggero posteriore nell’urto frontale e quella del collo di chi siede nei sedili anteriori. Bene il sistema di frenata automatica d'emergenza (AEB), efficace in tutte le prove.

BMW Serie 3 al top

A guidare la classifica della sicurezza in queste ultime prove Euro NCAP è la nuova BMW Serie 3 che ottiene, oltre alle cinque stelle, le valutazioni più alte.

Fotogallery: BMW Serie 3 Crash Test Euro NCAP 2019

Basti vedere il 97% di sicurezza passiva adulti o l’87% della protezione pedoni e ciclisti. Voti al top anche per l’AEB, con il sistema di mantenimento corsia che invece non eccelle.

Jeep Cherokee: protezione pedoni e ciclisti non al meglio

La Jeep Cherokee, nonostante il buon esito dei test. si accontenta delle quattro stelle. Il motivo principale sta nella scarsa protezione offerta a pedoni e ciclisti dalla forma della vetture dal sistema AEB.

Fotogallery: Jeep Cherokee Crash Test Euro NCAP 2019

A livello di protezione adulti gli unici punti deboli sono invece una protezione marginale per il torace del conducente nell’urto laterale contro il palo e per il collo nel colpo di frusta.

Peugeot 208, ancora la questione ciclisti

Anche la nuova Peugeot 208 ottiene buoni risultati nella protezione adulti e bambini in questi ultimi crash test Euro NCAP, ma si ferma a quattro stelle di valutazione complessiva.

Fotogallery: Peugeot 208 Crash Test Euro NCAP 2019

Il risultato è dovuto in gran parte alle criticità manifestate nella protezione di pedoni e ciclisti: la scarsa salvaguardia offerta dalla base del parabrezza e dai montanti anteriori si sommano i problemi di riconoscimento dei ciclisti da parte dell’AEB.

I Risultati

Modello Auto Valutazione Finale Occupanti Adulti Occupanti Bambini Pedoni e ciclisti Safety Assist
BMW Serie 1 5 Stelle 83% 87% 76% 72%
BMW Serie 3
5 Stelle 97% 87% 87% 76%
Jeep Cherokee
4 Stelle 80% 78% 56% 69%
Peugeot 208
4 Stelle 91% 86% 56% 71%