Riparte la mitica corsa siciliana dove il Leone celebra i 100 anni dalla prima vittoria. Motor1.com c'è

Dal 10 al 13 Ottobre 2019 riparte una delle competizioni più famose di Italia ed una delle più antiche del mondo. Con una lunga storia, nata dall'idea dell'armatore ed imprenditore palermitano Vincenzo Florio, grande appassionato di automobilismo sportivo, la Targa Florio ripercorre le tortuose strade della Sicilia.

Dal 1906 al 1977, le competizioni sono state ben 61. L’edizione 2019 dell'Historic Rally Targa Florio si apre con Peugeot che celebra i 100 anni dalla prima vittoria, avvenuta con una L25 nel 1919 da Andre Bollot. 

Rally Targa Florio 2019

Cos'è oggi la Targa Florio

Originariamente classificata come competizione velocistica, diversa ad esempio dalla "regolarità" della 1000 Miglia, oggi si chiama Rally Targa Florio e coniuga velocità e tempo, pur mantenendo lo spirito originale. 

Infatti, dopo numerosi e gravi incidenti, si decise nel 1978 di trasformare l'evento in qualcosa di meno estremo. Divenne quindi un rally di regolarità a tutti gli effetti, con la partecipazione di personaggi illustri e Case auto.

Rally Targa Florio 2019

Motor1.com c'è

Quest’anno partecipa alla gara anche Motor1.com con un equipaggio a bordo della Peugeot 204 del 1968 restaurata da Peugeot Italia proprio per la competizione. L'auto é stata protagonista di numerose edizioni della Targa Florio del passato ed é appassionante rivederla anche nell'edizione del 2019.

Rally Targa Florio 2019

Ma il nostro viaggio da Roma a Palermo é già iniziato a bordo di una nuovissima Peugeot 208 partita a sua volta dal museo del Leone francese a Sochaux, con i colleghi di Motor1.com Francia

Seguiteci sui nostri canali social di Instagram e Facebook e qui sul sito per restare aggiornati e vivere insieme a noi il Rally Targa Florio 2019.

Fotogallery: Targa Florio 2019 - Peugeot 204