Le due aziende hanno firmato un memorandum d'intesa per esplorare un mercato dall'alto potenziale: il trasporto privato terra-aria

Presto vedremo auto che si guidano da sole e auto che spiccano il volo. Sono anni che parliamo di prototipi del genere e a Dubai c'è già stato il primo volo di un taxi elicottero senza passeggeri; un progetto sviluppato, tra gli altri, anche da Daimler. Non è quindi una novità che le case auto stiano investendo in questo settore. Il trasporto privato terra-aria è la prossima frontiera di business (destinata a esplodere prima dal 2025), per questo la tedesca Porsche ha firmato un memorandum d'intesa con la Boeing: l'obiettivo è esplorare le possibilità di sviluppo di questi velivoli.

"Stiamo combinando la forza di due aziende leader internazionali per puntare a un segmento di mercato potenzialmente importantissimo in futuro", spiega Detlev von Platen, membro del Consiglio di Amministrazione del reparto vendite e marketing in Porsche AG. "Porsche sta provando a migliorare nell'ambito della produzione di automobili sportive, diventando un marchio leader della mobilità premium. Nel lungo termine, questo potrebbe significare doversi muovere verso gli spostamenti in tre dimensioni".

Fotogallery: Auto volante, le 10 più strane e promettenti

Sarà a zero emissioni

Un progetto vero e proprio ancora non c'è, ma l'idea è quella di un velivolo elettrico che possa decollare ed atterrare in verticale, mantenendo su strada le prestazioni di una Porsche.

L'immagine rilasciata è ufficiale e lascia intendere ali rigide non ripiegabili, ma è solo una prima idea. "I nostri sforzi sono mirati allo sviluppo di un nuovo ecosistema di mobilità sicuro ed efficiente - dice Steve Nordlund, Vice Presidente e General Manager Boeing NeXt -. Porsche e Boeing sono uniti dalla precisione dell'ingegneria, dallo stile e dall'innovazione".

Le altre auto pronte a spiccare il volo

Vi ricordate la nostra esperienza alla Drone Week di Amsterdam? Lì abbiamo visto la Italdesign Pop.Up Next (un progetto firmato anche Audi ed Airbus) spiccare il volo, ma non è l'unica in fase di sviluppo. Nella nostra rassegna a questo link le descriviamo tutte, dalla Terrafugia Transition alla Toyota Skydrive.