Il direttore finanziario è diventato amministratore delegato ad interim

Dopo Ghosn, la nuova era Senard-Bollorè è durata poco. A nemmeno un anno dalla nomina di Thierry Bollorè CEO e Jean-Dominique Senard Presidente, il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Renault si è riunito a sopresa e comunicato che, "con effetto immediato", Bollorè termina il mandato e il direttore finanziario, Clotilde Debois, diventa amministratore delegato ad interim.

Non ci sono modivazioni ufficiali. Il consiglio di amministrazione si è solo detto favorevole a nominare Olivier Murguet e José Vicente de los Mozos come vicedirettori generali per aiutare Delbos nei suoi compiti. Jean-Dominique Senard, invece, rimane Presidente.

Equilibri delicati

Tra i compiti di Bolloré c'era anche la gestione dei delicati rapporti con i partner giapponesi Nissan e Mitsubishi. Come si evolverà l'alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi è tutto da vedere. Dopo il terremoto generato nel 2018 dall'arresto di Carlos Ghosn, ex CEO Renault-Nissan-Mitsubishi, anche i vertici giapponesi sono stati scossi da un cambio di poltrone.

Questa settimana Nissan ha cambiato CEO: Hiroto Saikawa si è dimesso, per ombre su di lui legate al caso Ghosn, e al suo posto (con effetto dal 1 gennaio 2020) è stato nominato Makoto Uchida. Sempre recente, è la notizia che la Securities and Exchange Commission (SEC), ovvero la Commissione per i Titoli e gli Scambi negli Stati Uniti che vigila la borsa valori, dovrà essere risarcita da Ghosn e Nissan. La cifra della sanzione è stellare: 16 milioni di dollari.

Le biografie

  • Clotilde Delbos: nata nel 1967, è laureata presso l’EM Lyon business school. Ha iniziato la sua carriera in California e poi a Parigi presso Price Waterhouse prima di entrare a far parte del Gruppo Pechiney nel 1992. Ha occupato diverse posizioni in Francia e a Bruxelles di internal audit, tesoreria e M&A prima di diventare Direttore Finanziario della divisione Bauxite Allumina e Commercio Internazionale.
    Dopo l’acquisizione di Pechiney ad opera del gruppo del Quebec Alcan, Clotilde Delbos diventa, nel 2005, Direttore Finanziario della divisione Engineered Products fino alla cessione della stessa nel 2011 al fondo di investimento Apollo Global Management e al Fonds stratégique d’investissement. In questa nuova Società, Constellium, occupa dapprima la posizione di Vicedirettore Finanziario e poi di Risk Manager.
    Clotilde Delbos entra nel Gruppo Renault nel 2012 in qualità di Direttore Performance e Controllo del Gruppo. Nel 2014, è nominata Direttore Alliance, Performance e Controllo, in aggiunta al ruolo di Direttore Performance e Controllo del Gruppo Renault. Ad Aprile 2016, Clotilde Delbos è nominata Direttore Finanziario del Gruppo Renault e Presidente del Consiglio di Amministrazione di RCI Banque. Il 1° aprile 2019, in aggiunta alla posizione di Direttore Finanziario del Gruppo Renault e Presidente del Consiglio di Amministrazione di RCI Banque, viene nominata Direttore del Controllo interno. È membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Renault.
  • Olivier Murguet: nato nel 1966, è laureato presso l’ESCP-Europe. Olivier Murguet è entrato in Renault nel 1990 nel controllo di gestione di Renault Portuguesa, occupando successivamente diverse posizioni all’interno della Direzione Commerciale Francia. Nel 1996, viene nominato Direttore Vendite di Renault do Brasil e nel 2001 Direttore della Rete Francia. Olivier Murguet è stato, successivamente, Direttore Generale di Renault in Polonia, Spagna e Messico.
    Nel 2012, Olivier Murguet è stato nominato Direttore Generale del Gruppo Renault in Brasile e Presidente e Direttore Generale di Renault do Brasil. Ad Aprile 2015, è diventato Direttore Operazioni della regione Americhe del Gruppo Renault. Il 1° novembre 2018, è stato nominato Direttore Commercio e regioni del Gruppo Renault. Olivier Murguet è membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Renault.
  • José-Vicente de los Mozos: nato nel 1962, è laureato in ingegneria aeronautica presso il Politecnico di Madrid, è titolare del master in tecniche produttive del CESEM di Madrid e di un Executive Program dell’Università di Stanford.
    È entrato in Renault nel 1978 come apprendista, prima di essere integrato nel team ingegneria dello stabilimento di carrozzeria-montaggio di Valladolid. Dal 1993 ha occupato diverse posizioni di responsabilità nella Direzione Ingegneria di Renault in Francia prima di rientrare in Spagna come Responsabile del reparto imbutitura dello stabilimento di carrozzeria-montaggio di Valladolid e poi in qualità di Responsabile del reparto imbutitura e lamiere nel sito di Palencia.
    Nel 2003 è entrato in Nissan Motor Ibérica a Barcellona in qualità di Vicedirettore industriale, prima di essere nominato Direttore di Nissan Motor Ibérica nel 2005. L’anno successivo è diventato Vicepresidente incaricato delle operazioni industriali di Nissan Spagna. Ad Ottobre 2009 è stato nominato Direttore delle produzioni carrozzeria-montaggio del Gruppo, ruolo che ha assunto contestualmente alla posizione di Direttore Generale di Renault Spagna da gennaio 2012. A marzo 2013, in aggiunta al mandato di Direttore Generale di Renault Spagna, José-Vicente de los Mozos è stato nominato Direttore industriale e logistico della regione Europa.
    Il 10 settembre 2013 è stato nominato Direttore produzione e logistica del Gruppo Renault. A settembre 2016 è, inoltre, stato nominato responsabile della direzione “Health safety and environment” del Gruppo Renault (HSE). Il 1° aprile 2018 José-Vicente de los Mozos è stato nominato Direttore produzione e logistica Alliance e Direttore produzione e logistica del Gruppo Renault. È membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Renault.