Arriva la variante meno potente e costosa della berlina elettrica: due potenze, batterie di due grandezze e prezzi da 109.115 euro

Si amplia la gamma della berlina elettrica Porsche Taycan. Dopo le sportivissime versioni Turbo da 680 CV e Turbo S da 761 CV, debutta la meno estrema Taycan 4S da 530 CV o 571 CV: nel primo caso la batteria è di 79,2 kWh, nel secondo di 93,4 kWh (per quest'ultima è la stessa delle Turbo e Turbo S).

Le prestazioni sono al vertice della categoria, perché la Taycan 4S accelera da 0 a 100 km/h in 4 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h. L'autonomia dichiarata è di 407 o 463 km a seconda della batteria.

Porsche Taycan 4S

Più spazio per le valigie

Le differenze rispetto alle Turbo e Turbo S non sono limitate alla batteria, perché la 4S è dotata di un motore elettrico posteriore aggiornato rispetto alle “sorelle”: il suo rotore misura 13 cm, 8 in meno rispetto alle Taycan da 680 e 761 CV, e ciò incide positivamente sullo spazio per i bagagli (la capacità del baule posteriore passa da 365 a 404 litri) e la massa dell’auto, perché la 4S da 530 CV pesa 2.166 kg, contro i 2.327 kg della Turbo.

Anche la Taycan 4S è dotata del cambio a due velocità, che permette di migliorare l’efficienza e prolungare l’autonomia.

Porsche Taycan 4S

Ruote e freni sono più piccoli

La Taycan 4S ha di serie le sospensioni regolabili con molle ad aria, ruote di 19” (sono di 20” e 21” per le Turbo e Turbo S) e un impianto frenante meno prestazionale, composto da dischi di 360 mm con pinze a 6 pistoncini per le ruote anteriori e di 358 mm con 4 pistoncini per quelle dietro (la Turbo li ha da 415 mm e 365 mm con 10 e 4 pistoncini).

In Italia la Porsche Taycan 4S ha prezzi da 109.115 euro, contro i 156.817 euro e 190.977 euro delle Turbo e Turbo S.

Fotogallery: Porsche Taycan 4S