Positivo il risultato del mese scorso. Non ne approfitta Fiat, a differenza di Volkswagen

Torna a crescere il mercato delle auto nuove in Italia, che ad ottobre 2019 ha guadagnato il 6,7% rispetto allo stesso mese del 2018: sono state immatricolate 156.851 nuove auto, contro le 147.039 dell’anno scorso.

Il risultato positivo di ottobre aiuta il mercato italiano a rimettersi in carreggiata dopo gli alti e bassi dei primi nove mesi, tanto è vero che le 1.624.922 auto targate nei primi dieci mesi del 2019 quasi 14.000 in meno rispetto alle 1.638.784 del 2018 (la flessione è dello 1,1%).

Diesel ancora in calo, "boom" di ibride e metano

Ad ottobre prosegue il calo di vendite fra le auto diesel, passate dal 44,1% di quelle vendute complessivamente nel 2018 al 35,8% del 2019. Ne approfittano le benzina, cresciute dal 41,7% al 45,9%, mentre restano stabili le vendite di auto gpl (a ottobre erano il 6,8% del mercato).

L’incremento più sostenuto è fra le ibride, salite dal 5,9% di ottobre 2018 al 7,9% del mese scorso, e fra quelle a metano, passate dallo 0,8% al 2,9%. Le elettriche targate a ottobre sono quasi raddoppiate in confronto ad ottobre 2018, passando da 589 a 939 unità, ma la quota resta lo 0,6% del totale.

Bene Renault e Peugeot, trionfo per Volkswagen

La crescita del mercato non è stata “cavalcata” da tutte le case automobilistiche, tanto è vero che Fiat perde il 4,70% e scivola da 22.547 a 21.487 auto vendute. Alle sue spalle c’è Volkswagen, passata da 12.332 a 16.890 (+36,96%), mentre il terzo gradino del podio è occupato da Ford: il +1,57% vale un incremento da 10.605 a 10.772 unità vendute.

Positivi anche +11,16% di Renault, al quarto posto con 8.368 vendite, e il +9,15% di Peugeot, cresciuta da 8.953 a 9.772 nuove immatricolazioni, mentre non si può scrivere altrettanto del -26,11% di Opel, crollata dalle 8.016 auto vendute di ottobre 2018 alle 5.923 di ottobre 2019.

La Volkswagen T-Cross è già sesta

L’auto più venduta in Italia ad ottobre 2019 è la Fiat Panda, alla luce dei 10.910 nuovi esemplari targati. Seconda la Lancia Ypsilon e terza la Toyota Yaris, che precede le Fiat 500X, Citroen C3 e ben quattro SUV: le Volkswagen T-Cross e T-Roc, Renault Captur e Dacia Duster.