Il debutto è al Salone di Guangzhou, perché la Cina sarà il principale mercato

Da poco Lexus ha presentato la LF-30, l'ammiraglia con il "maggiordomo", una berlina lunga 5,09 metri che si guida da sola ed è dotata di un drone per trasportare i bagagli. Su strada però non la vedremo presto, così nell'attesa la casa giapponese presenta un'altra novità importante: la sua prima elettrica. Ancora non ci sono informazioni ufficiali, se non una data: il 22 Novembre.

La prima elettrica di Lexus debutterà infatti al Salone di Guangzhou, in programma nella città cinese dal 22 Novembre al primo Dicembre. Si tratta di una decisione strategica, perché la Cina rappresenta per questo tipo di auto un mercato chiave (ricordiamo che è già la principale piazza mondiale per le auto elettriche). Niente presentazione a Los Angeles quindi (il Salone americano si terrà negli stessi giorni).

Arriva anche in Europa

La Lexus elettrica è destinata anche all'Europa e l'unica informazione ufficiale al momento è la foto che trovate in copertina, l'unica immagina finora rilasciata. E' la scritta "Elettrica", che probabilmente comparirà dove di solito c'è scritto "Ibrida".

Un'idea di come potrebbe essere ce l'aveva data qualche anno fa il concept LF-SA, la superutilitaria con una 3 porte premium lunga 3,45 metri.

Fotogallery: Lexus LF-SA concept

Tuttavia potrebbe anche rivelarsi una variante a zero emissioni della UX. La piattaforma infatti non sarà dedicata, perché per quella bisognerà aspettare ancora qualche anno. Forse se ne riparlerà all'inizio della prossima decade (intorno al 2020), quando vedremo anche la prima Lexus ibrida plug-in. Entro il 2025, infatti, Lexus vuole vendere più elettriche ed ibride rispetto alle alimentazioni tradizionali.