La casa tedesca porta al Salone americano anche la nuova RS Q8

Audi lo aveva dichiarato tre anni fa: per la fine del 2020 saranno sul mercato tre auto elettriche. Una è il crossover e-tron, già ordinabile, mentre la seconda verrà presentata fra pochi giorni e dovrebbe entrare in vendita nei primi mesi del prossimo anno. 

Si tratta della e-tron Sportback, derivata dalla e-tron ma rivista nella parte posteriore, dove il lunotto più inclinato (lo si vede chiaramente dalle foto spia) le farà assumere un aspetto più filante e dinamico. Questo modello sarà svelato al Salone di Los Angeles 2019, in programma dal 20 novembre.

Audi e-tron Sportback, le foto spia

Nuovi fari per vedere meglio

Basata su un’evoluzione del pianale MLB l’Audi e-tron Sportback sarà mossa da due motori elettrici, con potenze differenti a seconda delle versione (che dovrebbero essere le stesse della e-tron): la e-tron Sportback 50 dovrebbe quindi montare batterie da 71 kWh e 313 CV di potenza, la e-tron Sportback 55 invece dovrebbe essere la più potente con pacco batterie da 95 kWh e 360 CV. 

La e-tron Sportback sarà dotata dei nuovi fari anteriori Digital Matrix, al debutto per la casa tedesca, che in base a quanto anticipato migliorano l’illuminazione della strada grazie ad un milione di microspecchi.

Il V8 biturbo anche per la Q8

Insieme alla e-tron Sportback verrà presentata anche la potentissima Audi RS Q8, versione di punta del SUV di grandi dimensioni Q8. Il motore dovrebbe essere l’otto cilindri di 4.0 litri già visto sulle RS 6 Avant e RS 7 Sportback, in grado di sviluppare ben 600 CV, al quale sarà abbinata una batteria connessa ad una rete di bordo supplementare a 48 Volt, che per recuperare energia nei rallentamenti e migliorare il funzionamento dello stop&start, in modo da tagliare i consumi.

Fotogallery: Audi e-tron Sportback, nuove foto spia