La crossover di seconda generazione sarà più corta, ma avrà più spazio per le gambe dei passeggeri

Il 2019 sta per finire, ma c'è ancora tempo per alcuni debutti importanti come quello della nuova Mercedes GLA. Il crossover di seconda generazione si prepara infatti all'anteprima mondiale del prossimo 11 dicembre per completare la gamma delle compatte della Stella, un gradino sotto la nuova GLB.

La nuova GLA aggiorna infatti la gamma entry level della Stella, assieme a Classe A, Classe A Sedan, CLA, CLA Shooting Brake, Classe B e GLB, mostrandosi per la prima volta con un'immagine teaser della fiancata e alcune foto ufficiali dei prototipi di sviluppo. Mercedes aggiunge anche alcune informazioni preliminari sul suo rinnovato SUV compatto.

Fotogallery: Nuova Mercedes GLA, i teaser

Più corta, più alta e più abitabile

In primo luogo c'è la maggiore altezza della nuova GLA, 10 cm in più che portano la quota del tetto a 1,59 metri da terra. Questo fa sì che stile e carattere della Mercedes GLA di seconda generazione si distingua più nettamente dalla Classe A di base, cosa che si notava di meno sulla prima generazione. La posizione di guida è "più alta e tipicamente da SUV", mentre lo spazio per la testa degli occupanti è più sviluppato in altezza.

Nuova Mercedes GLA, i teaser

La nuova Mercedes GLA è più corta di 1,5 cm rispetto a prima, anche se il Costruttore tedesco garantisce che c'è più spazio per le gambe dei passeggeri, grazie ad un leggero allungamento del passo e ad una riduzione degli sbalzi.

Assistenza alla guida evoluta

Altro elemento evolutivo della nuova GLA è la forte presenza a bordo di sistemi di sicurezza e ausili alla guida, compresa l'allerta pedoni quando i sensori rilevano una persona vicino alle strisce pedonali. Il pacchetto Driving Assistance include anche le funzioni di frenata e sterzata d'emergenza, oltre all'avviso di apertura portiera quando un veicolo o un ciclista sopraggiungono da dietro.

Nuova Mercedes GLA, i teaser

Per conoscere invece il design completo della nuova Mercedes GLA, le motorizzazioni e le altre dotazioni di bordo occorre invece attendere fino all'11 dicembre, data fissata per la presentazione online alle ore 14:00 italiane. Qui la diretta streaming dell'evento.