Si avvicina il debutto del SUV di grandi dimensioni con 2 o 3 file di sedili: sarà in vendita entro fine gennaio

Il 2020 si apre con il “botto” per Genesis, il marchio di prestigio creato 5 anni fa da Hyundai: entro la fine di gennaio sarà venduto in Sud Corea il SUV grande GV80, un modello con 2 o 3 file di sedili del quale sono state diffuse le prime immagini di anticipazione.

La GV80 non arriverà in Italia ed Europa (con l’eccezione della Russia), al pari delle berline G70, G80 e G90, ma sarà venduta negli altri mercati dov’è presente Genesis: i più importanti sono Australia, Stati Uniti, Sud Corea e alcuni Stati mediorientali.

Quel tocco di grinta in più

La Genesis GV80 è basata sul pianale a trazione posteriore o integrale delle berline, mentre lo stile richiama il prototipo omonimo del 2017. Cambiano però alcuni dettagli: fra questi c’è la mascherina, sempre a forma di diamante e più ampia, ma il SUV in generale sembra avere linee più marcate e meno levigate, come dimostrano l’inedita presa d’aria al cofano e le scalfature più pronunciate nelle fiancate. I fari anteriori sono su due livelli come nel prototipo, anche se meno sottili.

2021 Genesis GV80 teaser

V per versatilità

L’interno si caratterizza per l’imponente tunnel centrale a separare i sedili anteriori, ma a dargli un tocco di prestigio e modernità contribuisce l’ampio schermo in posizione rialzata del sistema multimediale. Lo spazio per i passeggeri dovrebbe essere abbondante, stando agli annunci del costruttore, in modo da tener fede al nome dell'auto: la V di GV80 sta per versatilità. Genesis non ha fornito anticipazioni sui motori, che tuttavia dovrebbero essere i 6 cilindri 3.3 e 3.8 della G80.

Fotogallery: Genesis GV80, i teaser