Nell'intervista all'ex sottosegretario ai Trasporti, tra i "padri" dell'ecobonus, anche uno sguardo sui risvolti industriali in Italia

I dati sulle immatricolazioni 2019 sono appena stati pubblicati e, quello che emerge a primo impatto, è un considerevole aumento delle vendite di autovetture nelle fasce che godono dell’Ecobonus (+110% nella fascia sino a 20 g/km di emissioni di CO2 e del 40% nella fascia 21-70 g/km), l’incentivo in vigore dal 1 gennaio 2019 per le auto elettriche e ibride arrivato con la scorsa Manovra economica. Sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021 e non ha portato solamente consensi ma anche aspre critiche legate alla parallela introduzione dell'Ecotassa sull’acquisto dei veicoli più inquinanti.

"Siamo assolutamente in linea con quello che era l'obiettivo"

Per tracciare un bilancio sui risultati iniziali dell’Ecobonus ci siamo rivolti all’ex sottosegretario ai Trasporti M5S, Michele Dell’Orco, tra i padri di questo provvedimento, che su InsideEVs.it (cliccate qui per leggere l'intervista completa) ha fatto il punto su questo primo anno di manovra, dalle aspettative (l'Ecobonus funziona?) all'impatto che un provvedimento di questo portata ha avuto - e avrà nel 2020, l'anno della svolta - sul mercato automotive italiano a favore di elettriche e ibride sia per quanto riguarda le auto che le moto. "Mi aspettavo che sarebbero avanzate delle risorse, specialmente per le due ruote, per i problemi burocratici nei primi mesi di applicazione".

"Il 2020 può essere un anno di svolta per l’elettrico in Italia"

FCA, Enel X e colonnine

Parlando di realtà automotive italiane poi si è toccato il tema FCA che, con la fusione con PSA e la nuova riorganizzazione dello stabilimento di Mirafiori, può inserirsi di prepotenza su un mercato sì in crescita ma ancora acerbo. Il tutto con l'"appoggio strutturale" di Enel X che, in quest'anno appena iniziato, amplierà notevolmente il numero di colonnine anche sulla rete autostradale, punto debole della già non capillare rete di distribuzione.

I monopattini come le biciclette?

La micromobilità, per ultima ma non per importanza, è stata una dei temi chiave dell'intervista, soprattutto con la recente equiparazione a livello legislativo dei monopattini alle biciclette.

Per leggere l'intervista integrale potete cliccare qui o andare direttamente sul sito InsideEVs.it.