Crescono, anche se di poco, le immatricolazioni e sale anche la quota di mercato, mai così bene dal 2003

Il 2019 messo in archivio da Peugeot in Italia è stato positivo, con un segno “+” alla voce immatricolazioni, cresciute con più di 124.000 unità consegnate tra auto e veicoli commerciali, per una crescita dell’1,6%. Un dato di poco superiore a quello fatto registrare dal totale delle vendite in Italia (+ 0,3%) e che ha permesso alla Casa francese di raggiungere il 5,91% di quota del mercato. Il miglior risultato da 16 anni a questa parte. E, come si dice in questi casi, il meglio deve ancora venire.

Le piccole per essere ancora più grandi

Il 2020 infatti sarà l’anno dell’arrivo nelle concessionarie delle nuove 208 e 2008, presentate alla fine del 2019 e con la piccola già venduta a 3.000 clienti. Una buona partenza per l’erede della bestseller Peugeot, capace di vendere quasi 31.000 unità nel corso dello scorso anno (decima tra le berline), seguita dalla 3008 (circa 26.000 unità e 7° posizione tra i crossover in Italia) dalla vecchia 2008 (23.600 unità con 10° posizione tra i crossover).

Proprio il crossover di segmento B (cresciuto nelle dimensioni e nella tecnologia) potrà dare un ulteriore spinta alle vendite, che vedono i SUV del Leone sempre più importanti per l’intera gamma, con un 44% del totale. E anche dall’elettrico potrebbero arrivare piacevoli sorprese: la e-208 infatti ha già portato a casa circa 700 contratti, sui 7.000 firmati per la nuova generazione e con la e-2008 in rampa di lancio i numeri non possono che crescere.

Il 2020 e l’elettrificazione

Come sappiamo però l’elettrico non è per tutti e la quota di mercato delle auto elettriche sarà risicata ancora per qualche anno. Nell’attesa Case e automobilisti si stanno spostando verso modelli elettrificati (mild hybrid, full hybrid e plug-in hybrid) e proprio in quest’ultima casella si trovano le novità più “calde” dell’inizio del 2020 per Peugeot.

In arrivo infatti ci sono 508 (berlina e station) e 3008 ibride plug-in, la prima a con la sola trazione anteriore e 225 CV, la seconda con un secondo motore accoppiato all’asse posteriore per 300 CV di potenza e trazione integrale che non necessita di trasmissione meccanica. Due novità che condividono il 1.6 PureTech e più di 50 km di autonomia in modalità 100% elettrica.

Fotogallery: Peugeot diffonde i prezzi di 3008 e 5008 Plug-in Hybrid