Non solo performance, l'erede sarà anche migliore dal punto di vista della qualità, con più attenzione a materiali e assemblaggi

La Toyota 86 è in giro dal 2012 e comincia ad essere una delle sportive più "anziane" sul mercato. Inoltre, sono in molti che già da tempo richiedono una sostituta. Nonostante non ci siano ancora foto spia della prossima generazione sappiamo direttamente dalla casa che una nuova auto è in fase di sviluppo e avrà ancora una volta un modello gemello con Subaru.

Un nuovo report pubblicato da Autocar tenta di far luce sulla questione, soprattutto sul comparto telaio, visto che dovrebbe passare da una piattaforma Subaru alla TNGA di Toyota.

Novità fuori e dentro

Il passaggio alla nuova piattaforma sarà fatto per fornire all'86 e alla BRZ un comportamento migliore per quanto riguarda la trazione, visto che le auto subiranno "cambiamenti sostanziali" rispetto ai modelli attuali. Mentre Toyota fornirà la piattaforma, si ritiene che Subaru fornirà un motore boxer a quattro cilindri, presumibilmente 2,4 l turbo derivato dall'Ascent.

A quanto pare sembra che la potenza sia destinata ad aumentare fino a più di 255 CV insieme a un sostanziale aumento di coppia disponibile molto prima grazie all'uso del turbo. Tanto per ricordarlo, l'auto attualmente offre 212 Nm di coppia per uno 0-100 km/h in 7,6 secondi. Toyota e Subaru sono anche determinate ad apportare modifiche all'interno dando modo agli abitacoli di beneficiare di materiali migliori per migliorare la qualità percepita.

Fotogallery: Toyota GR HV Sports concept

Grandi progetti

Tutte queste modifiche influiranno sul costo, visto che la seconda generazione di sportive sarà più costosa rispetto ai modelli attuali. In ogni caso, dovrebbero essere più convenienti della TT, ad esempio. In ogni caso c'è da aspettarsi che la 86 non andrà a insidiare la nuova generazione della Supra a quattro cilindri venduta in Giappone.

Quando alla fine uscirà il nuovo duo, il modello Toyota potrebbe cambiare il nome in "GR86" per seguire la nomenclatura delle auto sportive già utilizzata per la GR Supra e la nuova GR Yaris. Infine, arriverà una hypercar da circa 1.000 CV

Fonte: Autocar