Il super SUV vola con quasi 5.000 consegne e corrono anche le supersportive V10 e V12: mai visti prima numeri del genere

Quanto stanno andando bene le vendite a Sant'Agata Bolognese? Lasciamo parlare i numeri: nel 2019 le auto consegnate da Lamborghini a livello mondiale sono 8.205, in crescita rispetto all'anno precedente del 43%, con volumi record in tutte le aree del globo. Un ruolo chiave lo ha recitato la Urus con i suoi circa 5.000 esemplari venduti, cifra che da sola si avvicina al totale delle vendite della Casa nel 2018. 

Ma da record sono anche i numeri messi a segno dalle supersportive V10 e V12, basti pensare che nel 2019, dopo solo cinque anni di produzione, è uscito dalle linee di assemblaggio l'esemplare 14.022 della Lamborghini Huracán. Numero che supera quello della sua antesignana, la Gallardo, che raggiunse gli stessi volumi in 10 anni, aggiudicandosi il titolo di Lamborghini più venduta di sempre. Ma andiamo con ordine.

Fotogallery: Lamborghini Made in Motor Valley 2019

I numeri per mercato

La Casa può contare su 165 concessionari in 51 Paesi e tutte le regioni in cui opera hanno registrato nel 2019 risultati eccellenti e contribuito ad alimentare la crescita totale delle vendite. EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) ha fatto segnare 3.206 modelli venduti (+28%), America tocca quota 2.837 (+45%) e il mercato Asia Pacifico fa segnare vendite per  2.162 esemplari (+66%).

Con 2.374 vetture, gli USA si confermano il primo mercato per Lamborghini, seguiti da Cina continentale, Hong Kong e Macau (770), Regno Unito (658), Giappone (641), Germania (562), Medio Oriente (387), Canada (376) e Italia (370). Tutti questi mercati hanno visto un aumento sostanziale delle consegne.

Supersportive da record, Urus superstar

Come detto, entrambi i modelli prestazionali hanno raggiunto livelli di vendita da primato: si attestano a 1.104 le consegne della Lamborghini Aventador, mentre sono state 2.139 le unità vendute del modello della linea Huracán V10.

Fotogallery: Lamborghini Huracan Evo RWD

E' la Urus però che ha contribuito in modo determinante all'aumento totale delle vendite. Più in dettaglio, nel 2019, primo anno in cui Urus è stata presente sul mercato dall'inizio alla fine, il numero delle vendite è aumentato del 182% rispetto al 2018, passando da 1.761 a 4.962 unità vendute.

Le prospettive del 2020

Il nuovo anno vedrà la Casa dedicarsi allo sviluppo strategico di varianti ibride di tutte le supersportive di nuova generazione, e vedrà l'arrivo di nuovi modelli. Inoltre, anche nel 2020, Lamborghini continuerà a presentare nuovi modelli e iniziative nell'ambito di eventi in ambienti esclusivi e dedicati a clienti e media e in quest'ottica il marchio non sarà presente al prossimo Salone di Ginevra.

Fotogallery: Lamborghini Urus