Al Salone di Ginevra il concept omologato che potrebbe toccare per la prima volta al mondo i 500 km/h

La gara per l'auto stradale più veloce di sempre continua. A distanza di pochi mesi dal record dei 482,8 km/h stabilito dalla Bugatti Chiron Super Sport 300+, Koenigsegg prova a raggiungerlo e superarlo con una concept tutta nuova basata sulla Jesko (qui il nostro incontro ravvicinato con l'hypercar), il concept presentato nel corso del 2019.

Si chiama Mission 500 e, nel caso in cui riuscisse a battere il record francese, potrebbe restare in carica per molti anni, dopo l'annuncio di Bugatti che non farà più record di velocità per concentrare le proprie risorse in altri ambiti.

La sfida per Koenigsegg però non sarà solo quella di raggiungere i 500 km/h. Infatti, affinché il record potrà considerarsi valido, dovrà frenare, fare inversione e raggiungere di nuovo i 500 km/h, proprio come fatto dalla Chiron 300+

Fotogallery: Koenigsegg Jesko

La Jesko, tutto quello che sappiamo

L'ultima hypercar della Casa di Angelholm ha debuttato durante l'edizione 2019 del Salone di Ginevra. La versione in foto è la Track Edition pensata appositamente per la pista. Particolare la nuova trasmissione LST (Light Speed Transmission) a 9 rapporti progettata e prodotta interamente da Koenigsegg. E' di tipo a frizioni multiple, questo consente di ottenere cambi di marcia fulminei.

Le sospensioni sono a schema Triplex per una maggiore stabilità alle altissime andature, che questo missile terra-terra può raggiungere. Il motore è un V8 montato in posizione centrale capace di sviluppare oltre 1.600 CV.