Anticipo di 5.000 euro e tre anni di rate a 249 euro al mese, più rata finale

Le offerte nel mese di gennaio 2020 si moltiplicano per tutte le categorie di vetture, compresa una Sport Utility compatta e di successo come la Volkswagen Tiguan. Nel caso della nuova Tiguan 1.5 TSI 130 CV a benzina in allestimento Business, l’importo di partenza è di 27.070 euro, grazie ad uno sconto di 4.080 euro offerto da Volkswagen e dalle concessionarie; in base all’offerta Progetto Valore Volkswagen, dopo un anticipo di 5.000 euro, si versano poi 35 rate da 248,73 euro (TAN fisso 3,99%, TAEG 4,92%), e una rata finale di 15.624.84 euro, percorrendo fino a 60.000 km. Nell’importo di esempio è inclusa anche l’estensione di garanzia Extra Time di 2 anni o 80.000 km.

Vantaggi

Un finanziamento a tasso agevolato che consente di distribuire bene la spesa nei primi tre anni, soprattutto se si riesce a coprire l’anticipo con una permuta. Interessante anche la possibilità di estensione della garanzia, mentre la rata finale può essere facilmente rifinanziata, o utilizzata per passare a un’altra vettura.

Svantaggi

Alcune concorrenti propongono finanziamenti con anticipo o tasso zero; mancano poi nell’esempio alcuni importi, come IPT o PFU, oppure il costo per ogni chilometro in eccesso rispetto ai 60.000 previsti in questo caso.

Fotogallery: Nuova Volkswagen Tiguan