È arrivato il 2020, l'anno della "nuova era" per Maserati. Ormai si sa che anche una Casa di auto sportive come quella del Tridente deve fare i conti coi tempi che corrono, con le emissioni, con la tecnologia, insomma col futuro.

Per questo, le nuove GranTurismo e GranCabrio, assemblate nel polo produttivo di Torino, saranno al 100% elettriche e le vedremo rispettivamente nel 2021 e 2022. Nel frattempo possiamo però goderci alcuni dettagli e il sound della GranTurismo elettrica nel primo video teaser ufficiale di Maserati.

Maserati GranTurismo elettrica, il teaser del prototipo
Maserati GranTurismo elettrica, il teaser del prototipo

I "muletti" sono su strada

Maserati ha confermato che sono stati ultimati i prototipi per i collaudi dei propulsori elettrici, e che sono già impegnati negli ultimi test su strada, in tutte le condizioni possibili. La casa modenese in questo passaggio delicato della propria storia, cioè elettrificare un marchio sportivo per tradizione, ha sottolineato che vuole fare tutto a modo, affinché il guidatore ritrovi anche nei nuovi modelli quei piaceri di guida tipici dei possenti motori V8, che hanno caratterizzato il marchio fino ad oggi.

Insomma, se già i piani industriali lo dicevano, ora lo si può affermare con certezza: Maserati punta dritta verso l'elettrificazione, e ormai ci siamo quasi.

Il sound cambia, ma non scompare

Una delle cose che nota chi approccia le auto elettriche sportive è la mancanza del rombo del motore, che - anche per mancanza di abitudine - lascia uno strano senso di "vuoto". È per questo che i tecnici Maserati stanno lavorando anche alla sonorità dei propulsori, che avranno un tono specifico e distinguibile. Probabilmente non sarà quello di un V8 da 4.7 litri, ma a detta della Casa sarà all'altezza delle aspettative. Per i nostalgici del motore a scoppio sta però per arrivare la supercar Maserati a motore centrale che scopriremo già quest'anno.

Fotogallery: Maserati GranTurismo elettrica, il teaser del prototipo