Nessun anticipo, e due anni di rate mensili da 330 euro, o 250 in caso di permuta

Ora smart è soltanto elettrica (qui trovate la video prova) e quindi anche le modalità dell’offerta per la popolare e compattissima vettura urbana si modernizzano. Ne è un esempio quanto proposto per la fortwo EQ passion fino al 31 marzo 2020. Ci sono due tipologie di offerte, con permuta o senza permuta.

Nel primo caso, c’è myMobilityPass, una proposta di noleggio Mercedes per privati, con anticipo zero, 24 canoni da 250 euro IVA inclusa per un massimo di 20.000 km, e vari servizi compresi: manutenzione ordinaria e straordinaria, assicurazione RCA, incendio e furto e kasko, assistenza stradale, e soprattutto la wallbox per la ricarica.

Se invece non è prevista una permuta, la fortwo si acquista con un canone mensile di 330 euro per 24 mesi senza anticipo, sempre per 20.000 km, e con gli stessi servizi.

Vantaggi

Guardando questa tipologia di offerta, e considerando i costi per un’auto elettrica nuova, l’idea di un noleggio per due anni a rata fissa e senza anticipo diventa piuttosto interessante, soprattutto considerando i servizi inclusi e l’offerta della Wallbox dedicata, che permette la ricarica all’80% in meno di 20 minuti. Dovrebbe essere questa la formula più diffusa nel prossimo futuro, e forse la più adatta alla filosofia “smart”.

Svantaggi

Entrambe le formule non sono le migliori per l’acquisto totale della vettura; inoltre, la tecnologia rende al momento le nuove smart adatte soprattutto ad un uso urbano: l’autonomia è di 160 km, ulteriormente ridotta sfruttando le doti velocistiche del veicolo (da 0 a 60 km/h in 4,8 secondi), cosa molto probabile nell’intenso traffico metropolitano.

Fotogallery: smart EQ fortwo (2019)