Quando la personalizzazione non ha limiti, si può arrivare fino a 786 CV

Fin dal momento della sua presentazione al pubblico, la nuova Audi RS 6 Avant ha fatto molto parlare di sé: nonostante dimensioni e peso non siano propriamente contenuti, rimane una delle auto sportive più popolari del mercato. Questa nuova generazione, sempre con il 4.0 TFSI V8 sotto il cofano, appare ancora più aggressiva della precedente.

La Casa tedesca sta attualmente consegnando i primi esemplari ai rispettivi clienti. Sulla carta, questa Audi Sport sviluppa 600 CV e 800 Nm di coppia: i suoi numeri sono degni di una supercar e, di conseguenza, non ci sarebbe veramente bisogno di andare ancora oltre per sorprendere il pubblico.

Eppure, numerosi preparatori sono già in prima linea per tirare fuori tutto il potenziale di questa nuova generazione di RS 6 Avant. Perché per quanto possa essercene molta, la potenza sembra non essere mai abbastanza.

Audi Rs 6 Avant

La potenza non è mai troppa

In effetti, molti proprietari personalizzano la propria super station wagon sì nell'aspetto estetico, ma anche nelle prestazioni e nel suono del motore a otto cilindri: ormai è risaputo che il V8 della Casa degli anelli può sviluppare molta più potenza.

Insomma, 600 CV sono tanti, ma più sono e meglio è: per questo HPG ha già portato la potenza alla straordinaria quota di 786 CV. MTM si è fermato a soli tre cavalli in meno, e molti altri tuner stanno lavorando per spingersi ancora oltre.

Audi Rs 6 Avant
Audi Rs 6 Avant

L'Audi RS 6 Avant è ormai la prediletta degli elaboratori. Quest'ultima generazione dovrebbe avere una grande carriera, anche perché il prezzo a partire da circa 129.000 euro sembra non spaventare affatto i suoi clienti più fedeli. Audi dovrebbe lanciare negli anni a venire una versione ancora più potente della sua station wagon sportiva, ma per il momento, se 600 CV non dovessero bastare, l'unica soluzione è il tuning.