Il restyling 2021 porterà nuovi gruppi ottici e la calandra cosiddetta "Panamericana"

Ci risiamo. Dopo qualche foto spia del posteriore della Mercedes-Benz E63, sono saltate fuori altre immagini del restyling del 2021. Le foto sono un po' sfocate, ma mostrano la parte frontale della nuova Classe E sia in versione normale, sia in quella AMG. Proprio quest'ultima potrebbe essere la protagonista della foto qui sotto, considerando che difficilmente vengono montate prese d'aria così ampie su una normale Classe E.

 

Le novità estetiche

Se si può ipotizzare che sia AMG, non è facile invece capire se si tratti della E63 standard o della più cattiva E63 S, ma sicuramente ha una linea piuttosto aggressiva. Ciò che salta all'occhio è la calandra Panamericana, con il disegno a lamelle verticali retrò, applicata originariamente alla AMG GT R Coupé alcuni anni fa.

Nel complesso il design - ultimamente adottato da molti modelli AMG - rappresenta un ritorno alla 300 SL (W194), la stessa che nel 1952 ottenne il primo e il secondo posto nella gara di resistenza Carrera Panamericana.

Il restyling di metà carriera comprende i fari anteriori completamente ridisegnati, in linea con lo stile della CLS, e come già visto nelle foto spia anche la fanaleria posteriore verrà modificata, con gruppi ottici più grandi e imponenti.

Indubbiamente è un cambiamento importante per un semplice "facelift", ma non è particolarmente sorprendente se si pensa che il modello precedente (W212) aveva subito un lifting fra i più costosi di sempre: Mercedes ai tempi ha speso un miliardo di euro per rinnovare tutti e 4 gli stili di carrozzeria della Classe E.

MBUX e ADAS in prima fila

Anche l'interno subirà sicuramente alcune modifiche, la prima fra tutti sarà il più recente e grande sistema di infotainment MBUX. Ci saranno sistemi di assistenza alla guida aggiuntivi e doppio schermo da 10,25 pollici come dotazione standard, sette modelli ibridi plug-in e nuovi motori a 6 cilindri in linea.

Mercedes ha promesso che le Classe E Berlina e Station Wagon arriveranno nei concessionari quest'estate, quindi una presentazione ufficiale non tardare troppo ad arrivare. Probabilmente è questione di pochi mesi, ma forse anche solo di qualche settimana.