Anche General Motors avrà il suo pick-up elettrico: si chiama GMC Hummer EV e sarà svelato domenica 2 febbraio nel corso di una pubblicità per il Super Bowl, l’importante e seguitissima finale del campionato di football americano.

General Motors sembra aver fatto le cose in grande per questo modello, tanto da riportare alla luce il marchio Hummer, come denota la prima immagine di anticipazione del pick up: la grande mascherina cromata ricorda quelle dei SUV H2 e H3, che nei primi Anni ’00 hanno ottenuto un discreto successo anche in Italia.

Nuova era

Il marchio Hummer nasce nel 1992 e si fa conoscere per l’enorme fuoristrada H1, un veicolo nato per attività militari disponibile anche in versione “civile”. Le H2 e H3 avrebbero dovuto allargare il bacino di clienti, anche fuori dagli Stati Uniti, ma la crisi economica porta General Motors a chiudere l’azienda nel 2010.

Il rilancio avviene proprio con una gamma di modelli a zero emissioni, tutti venduti con il marchio GMC (specializzato in crossover, SUV e pick up): il primo, il GMC Hummer EV, sarà prodotto da fine 2021 nell’impianto a Hamtramck, fabbrica destinata alla produzione di modelli elettrici per la quale General Motors ha annunciato di voler spendere 2,2 miliardi.

Potenza e coppia sono esagerati

Il pick up elettrico sarà un modello non meno esagerato e muscoloso degli Hummer H1, H2 e H3, perché è stato anticipato avrà 1.106 CV di potenza e una monumentale coppia massima: addirittura 15.590 Nm. Il GMC Hummer EV sarà in grado inoltre di “bruciare” lo 0-96 km/h in 3 secondi.