Concludiamo la nostra passeggiata per gli stand di Automotoretrò 2020 con una "challenge" che lanciamo a noi stessi. Ci siamo dati un budget ideale di 100.000 euro, non poco è vero, ma una fiera come questa nasconde chicche capaci di prosciugare il vostro monte spesa con un paio di acquisti, ma anche mezzi godibili e sfruttabili che possono permettervi di popolare con soddisfazione il vostro garage. 

Fotogallery: Automotoretrò 2020, come spendere (bene?) 100.000 euro in Fiera

Una alla volta

Andrea, in questo caso, è stato parecchio conservativo, anche perché ha dovuto basarsi sui prezzi del Salone e non su quelli del mercato, ma il suo approccio è stato ragionato ed è partito da qualcosa che non abbassasse il budget e che allo stesso tempo consentisse di portarsi a casa un'auto di cui essere contenti, come la Y10 4x4 in ottime condizione a 2.000 euro. 

Si va avanti cambiando radicalmente genere, ma mantenendo lo stesso schema per quanto riguarda la trazione e la scelta ricade su un Toyota FJ Cruiser 4.0 L da 242 CV a benzina che Andrea si porta virtualmente via per 7.000 euro

Si alza la posta

Quando si inizia è facile farsi prendere la mano, ma è vero che non si riesce a rinunciare a certe emozione quando si ha la passione dentro e girando per gli stand della fiera è quasi impossibile non fermarsi a dare un'occhiata alla BMW M3 E36 del 1994 che vi chiede quei 34.000 euro per farsi portare a casa. Cifra molto alta che intacca il budget è vero, ma per le condizioni di questo esemplare, il prezzo vale fino all'ultimo centesimo. 

Non volete rinunciare alla linea della due porte e al comfort? Siamo con voi ed ecco perché a 16.000 euro non dovreste farvi sfuggire questa SL 50 in condizioni davvero ottime. Per concludere, invece, dopo l'integrale e il posteriore, ci vuole una bella trazione anteriore e per 21.000 Andrea ha scovato un'Alfa Romeo 147 GTA, con 75.000 km tenuta in ottimo stato. Che dite approvate il nostro garage virtuale