Da Audi a Porsche passando per Jeep. Ecco gli spot più belli andati in onda durante l'evento sportivo americano dell'anno

In USA, il Super Bowl è l'evento sportivo con la E maiuscola. I biglietti vanno a ruba e milioni di persone sono sintonizzate in diretta TV o streaming da ogni parte del Mondo per assistere alla più importante partita di football dell'anno. Proprio per questo le grandi multinazionali, comprese le case auto, investono tantissimo sugli spazi pubblicitari per l'enorme copertura potenzialmente raggiungibile, con spot dedicati girati apposta per questa partita. Ecco quindi tutti le pubblicità delle case auto andate in scena nella notte tra il 2 e il 3 febbraio italiana mentre, sul campo, San Francismo 49ers e Kansan City Chiefs si affrontavano a viso aperto.

Audi

Protagonista dello spot Audi è Maisie Williams, famosa per aver interpretato il ruolo di Arya Stark nella serie Il Trono di Spade, al volante di una e-tron Sportback mentre canta Let It Go, brano tratto dal cartone animato Frozen. La Casa dei Quattro Anelli vuole puntare al pubblico americano con i suoi SUV elettrici (non è un caso che nel video compare anche la e-tron standard), pubblico difficile da conquistare e, come si vede nel video, ancora molto affezionato ai grossi motori a benzina.

Genesis

Genesis, marchio diffuso in America e brand di lusso di Hyundai, ha assunto Chrissy Teigen e suo marito John Legend come brand ambassadors del marchio per esaltarne lo spirito di lusso ma giovane e vivace, per svecchiarlo e aumentarne l'appeal. La coppia arriva a un'elegante festa alla guida del SUV più grande in gamma, il nuovo GV80.

GMC

GMC ha deciso di riportare in vita il glorioso nome Hummer per la sua nuova full electric che, a questo punto, immaginiamo proprio sarà un pick-up. Il claim usato dall'azienda è "rivoluzione silenziosa", con il cestista dei Los Angeles Lakers LeBron James protagonista dello spot.

Hyundai

Hyundai punta sull'umorismo per pubblicizzare il sistema di parcheggio automatico Smart Park della berlina Sonata. Protagonisti dello spot sono Rachel Dratch, Chris Evans e John Krasinski che giocano sul dialetto per evidenziare le potenzialità della segmento D coreana.

Jeep

Jeep ha scelto Bill Murray per dare seguito al suo ruolo interpretato ne Il giorno della marmotta. Questa volta però è al volante del pick-up basato sulla Wrangler, il Gladiator, accompagnato, ovviamente, da una marmotta. 

Kia

La pubblicità pensata da Kia per lanciare il nuovo crossover Seltos ha un tono più serio rispetto a quelli delle altre case. Ha come protagonista il rookie Josh Jacobs degli Oakland Raiders che consiglia il suo io più giovane.

Planters

Planters, se sapete di che cosa si tratta, non è ovviamente una Casa auto ma una multinazionale che opera nel settore alimentare trattando sopratutto noccioline. È famosa sopratutto per la sua mascotte, Mr. Peanut, arachide con monocolo, cilindro e bastone da passeggio apparsa per la prima volta nelle pubblicità del 1916. Ma che cosa c'entra questo con le macchine? Nello spot infatti i protagonisti si spostano con una macchina a forma di nocciolina, la Nutmobile, quindi possiamo prenderci qualche licenza e inserirla in questo elenco. Peccato solo che alla fine del video l'auto va in pezzi e Mr. Peanut faccia una brutta fine.

Porsche

Come i cugini di Audi, anche Porsche ha usato il Super Bowl per pubblicizzare la sua prima full electric. La protagonista di questo spot è la Taycan, ma nel video compaiono tantissime delle sportive più recenti e anche qualche classico del passato. I più attenti noteranno anche, parcheggiata sullo sfondo, quella che potrebbe essere la nuova 911 GT3.

Toyota

Toyota ha sfruttato il proprio spazio pubblicitario durante il Super Bowl 2020 per mostrare in anteprima il nuovo Highlander 2020, grande SUV che, però, non arriverà sul mercato europeo. Protagonista dello spot è l'attrice Cobie Smulders, che offre un passaggio ad alcuni amici giusto in tempo prima di svariate disavventure.

Weathertech

Weathertech ha lanciato uno spot per chiedere donazioni alla Wisconsin School of Veterinary Medicine. Scout, il golden retriever della pubblicità del Super Bowl, racconta di essere guarito dal cancro grazie ai prodotti dell'azienda. Si chiede il supporto delle persone per aiutare il migliore amico dell'uomo.