Le candidature si inviano tramite il sito ufficiale. Fino al 31 dicembre 2020 si cercano neo laureati per stage retribuito

Anche nel 2020, per il quinto anno consecutivo, la divisione italiana di Toyota è stata premiata con il riconoscimento Top Employer, assegnato dall’ente certificatore Top Employer Institute alle aziende che offrono le migliori condizioni di lavoro ai dipendenti.

Top Employer Institute prende in esame solo le aziende con 2500 dipendenti a livello globale e 250 a livello locale, valutate dai suoi esperti in 10 ambiti: fra questi, per citarne alcuni, la crescita professionale, l’acquisizione di nuovi talenti, l’organizzazione della forza lavoro e le capacità della dirigenza.

Chi sogna di lavorare in Toyota Italia può candidarsi online su www.toyota.it. Al momento si cercano giovani laureati in Economia, Ingegneria (preferibilmente Meccanica o Gestionale), Statistica, Marketing e Comunicazione da inserire all'interno dell'Organizzazione per uno stage retribuito della durata di 6 mesi. Ci si può candidare su toyotaitalia.easycruit.com fino al 31 dicembdre 2020.

Perché Toyota è stata premiata

A far crescere il punteggio di Toyota Italia sono iniziative ancora poco diffuse in Italia, come il lavoro da casa o remoto, del quale possono usufruire tutti i dipendenti della sua sede romana.

La casa giapponese si avvale inoltre della piattaforma Beaconforce, un’app per smartphone in grado di capire se i dipendenti sono motivati e proattivi: ciò avviene tramite due domande a risposta multipla, inviateal telefonino quotidianamente e in orario diverso, le cui risposte sono analizzate e trasformate in parametri per valutare il grado di motivazione della persona.