Tre modelli per concludere il ciclo di vita dell'attuale supercar inglese, prima del debutto della nuova generazione

Si chiama Mono One ed è l'ultima serie di BAC Mono ad uscire dalla frabbrica dell'azienda di Liverpool, la Briggs Automotive Company. Ogni versione sarà relativa ad un singolo esemplare e sarà esposta al prossimo Salone di Ginevra, in programma dal 2 al 15 marzo, affianco alla nuova generazione.

Queste 3 versioni speciali sfoggiano un trattamento in carbonio più esteso, impiegato anche per la parte inferiore della carrozzeria e per le ruote. Ci sono loghi mai visti prima, che sono un tributo al design originale della Mono, placche commemorative, grafiche dedicate e la possibilità di avere caschi "in pandan" con l'estetica delle auto.

Addio in grande stile

Il trio Mono One in edizione speciale porta a termine uno dei periodo più incredibili della storia delle sportive inglesi. Dopo 10 record sul giro per auto di produzione, decine di premi di alto profilo e una serie di rivoluzionari primati mondiali nel settore automobilistico, BAC è ora pronta a lanciare una nuovissima generazione di Mono al mondo al Salone dell'Auto di Ginevra 2020. Questi modelli finali saranno prodotti prima dell'entrata in produzione della nuova auto, prevista per l'estate 2021.

Le origini

Il team di progettazione di BAC ha reso omaggio al video musicale "All Is Full Of Love" del 1999 di Bjork, quando ha iniziato a creare Mono One, visto che il robot all'interno di questo video ha ispirato l'estetica dell'auto quando è stata progettata per la prima volta oltre 10 anni fa. Sulle auto è presente un logo ispirato al robot con le ali sul poggiatesta nelle versioni Iconic White, Carbon Black e Neon Red.

Fotogallery: BAC Mono One

Nello specifico

L'edizione Iconic White sfoggia il colore più famoso della BAC Mono, il bianco lucido, che è anche il colore della prima Mono lanciata nel 2011 al Retro Classics Show di Stoccarda. Questo colore è anche quello che è stato scelto maggiormente da chi ha comprato la Mono negli ultimi dieci anni.

La Carbon Black  è caratterizzata da una straordinaria carrozzeria in carbonio a vista, con loghi rossi a contrasto, così come cuciture e decalcomanie, mentre le ruote sono in parte di carbonio e danano all'auto un look ancora più racing.

L'edizione Neon Red, invece, è rifinita con una combinazione di rossi con grafiche adesive sulla carrozzeria verniciate di bianco e dettagli in rosso ancora più acceso.

Oltre a un lungo elenco di optional inclusi come standard sulla Mono One, c'è anche un casco con livrea ispirata al robot di Bjork, che accentua il concetto di pilota come parte integrante dell'auto.