A giudicare dalle ruote e dalla presenza stavolta del tubo di scarico, sembra trattarsi di un prototipo PHEV

La Citroen C4 Cactus si fermerà alla prima generazione, e questo è stato confermato l'estate scorsa dal capo della società, Xavier Peugeot. Il crossover dall'aspetto bizzarro è stato un esperimento interessante, e si è rivelato una scelta relativamente popolare in alcuni mercati europei. Tuttavia, la Casa francese vuole che la sua sostituta sia più tradizionale, abbandonando alcune delle idee di design anticonvenzionali della Cactus.

Abbiamo condiviso le prime foto spia del nuovo modello compatto il mese scorso, ma ora è arrivata una nuova serie di scatti che mostrano un altro prototipo. La forma dell'auto mostra chiaramente che sarà una via di mezzo fra hatchback e SUV, con una linea audace nel tentativo di essere diversa dalla concorrenza.

Fotogallery: Citroen C4, nuove foto spia sulla neve

Cosa si intravede in più

Il prototipo appare quasi identico al precedente, eppure un dettaglio ha attirato la nostra attenzione: le ruote. Un design "non snello" di quel tipo di solito significa che sono ottimizzate per l'aerodinamica, e sono generalmente usate su veicoli ibridi plug-in o completamente elettrici. In una foto abbiamo però notato un piccolo tubo di scarico integrato nel paraurti, il che ci fa pensare che possa essere una variante PHEV del modello ancora senza nome.

E a proposito di nomi, si prevede che Citroen sfrutterà la denominazione C4. Quella che una volta era una tradizionale berlina due volumi del segmento C in Europa si trasformerà in un crossover - dalle dimensioni simili - basato sulla piattaforma CMP del Gruppo PSA. Permetterà l'uso di motori a benzina, diesel, ibridi e puramente elettrici.

Interni probabilmente condivisi 

Uno dei collaudatori nell'abitacolo di questo prototipo ha cercato di nascondere il più possibile il design degli interni, ma si riesce a intravedere qualche somiglianza con la nuova Peugeot 2008. Non bisognerà stupirsi se, così come per la piattaforma, le due condivideranno gran parte dell'interno.

Si crede che la sostituta della Cactus arriverà sul mercato prima della fine dell'anno, e il Salone di Parigi di questo autunno sembra un evento potenzialmente adatto a questo debutto.